Zanzariera fai da te, come crearla in casa senza spendere troppi soldi: metodo geniale

Complice l’umidità le zanzare imperversano nelle nostre case: ecco come realizzare una zanzariera fai da te spendendo pochissimo.

Il caldo torrido e l’alta percentuale di umidità sono il mix perfetto per la proliferazione delle zanzare che, da ormai diverse settimane, hanno iniziato a diffondersi cercando in tutti i modi di entrare nelle nostre case. Si inizia così ad avere a che fare con quel fastidioso rumore che, nel cuore della notte, ci rende le cose difficili e solo chi ha montato le zanzariere potrà dormire sonni tranquilli tenendo le finestre aperte per far girare l’aria.

Come costruire una zanzariera fai da te
Zanzariere economiche: come realizzarne una in poco tempo e spendendo poco (arabonormannaunesco.it)

Il problema deriva dal fatto che far realizzare delle zanzariere su misura, tanto più se l’abitazione è caratterizzata dalla presenza di porte finestre o di serramenti di grandi dimensioni, può essere davvero molto costoso. Come ovviare al problema economico? Con il fai da te! In pochi semplici passaggi è infatti possibile realizzare da zero delle efficaci zanzariere che potranno proteggervi per tutta l’estate, ed oltre.

Come realizzare una zanzariera fai da te spendendo pochissimo

Proteggersi da questi ospiti indesiderati è possibile con un minimo esborso di denaro. Le zanzariere fai da te sono infatti economiche e, soprattutto, molto facili da realizzare. Sono sufficienti alcuni tentativi ed un pizzico di creatività per dar forma alla ‘zanzariera perfetta’ e dire finalmente addio ai fastidiosi insetti in casa. La soluzione più versatile e piacevole anche dal punto di vista estetico è certamente la zanzariera a tendina. La si può realizzare usando semplici materiali come il filo d’acciaio o il nylon.

Materiali per realizzare una zanzariera fai da te
Zanzariere fai da te, quanto si può risparmiare (arabonormannaunesco.it)

Dopo aver preso le misure e stabilito quanto materiale usare andrà tagliato su misura il tessuto della zanzariera, lasciando pochi centimetri in più per lato allo scopo di realizzare i margini di cucitura. A questo punto si potrà fare affidamento su un sistema di scorrevoli o su un bastone per appendere la zanzariere. Andando poi a rifinire il bordo superiore con un orlo robusto in modo tale da andare poi a collocare il sostegno. Nella parte inferiore, allo scopo di mantenerla tesa, si potrà inserire un piccolo peso.

Occorrerà prestare attenzione anche ai lati facendo in modo che aderiscano perfettamente al telaio senza pieghe o fori che potrebbero consentire agli insetti di entrare in casa. Pensate che grazie alle zanzariere fai da te potreste arrivare a risparmiare decine o addirittura centinaia di euro, con il medesimo risultato in termini di protezione dell’abitazione dagli insetti.

Gestione cookie