Vite al limite, il percorso di Octavia: oltre 100Kg persi, ora è una modella bellissima

Vite al limite, Octavia ha trasformato completamente la sua vita dopo il programma: ecco com’è oggi, irriconoscibile.

Vite al limite è un percorso che può cambiarti non solo fisicamente, ma può anche aiutarti a esplorare quei traumi che ti hanno segnato e portato a certe condizioni.

Vite al limite, il duro percorso di Octavia: ma oggi è una modella
Octavia (youtube, Real Time Italia )-arabonormannaunesco.it

Il programma si occupa di persone affette da grave obesità, che devono affrontare un percorso di dimagrimento personalizzato disegnato dal dottor Nowzaradan, 79 anni, specializzato in chirurgia bariatrica. Il medico segue i pazienti cercando di motivarli al massimo, e gran parte di loro ottiene risultati anche straordinari. Tutto, in realtà, dipende dalla voglia che i pazienti hanno di raggiungere gli obiettivi che si sono prefissati.

È un percorso non semplice, perché il cibo è un vero e proprio rifugio, e vederlo sotto un’altra luce non è facile. Così come non è semplice imparare a gestire la fame e tutto ciò che porta ad avere un’alimentazione sana. La voglia di cedere c’è, ma ce la fa chi ha più fame di raggiungere l’obiettivo e di riprendere il controllo della propria esistenza, una volta per tutte.

Vite al limite, oggi Octavia è una modella: com’è cambiata la sua esistenza

Il percorso di Octavia Gahagans nel programma non è stato facile, ma il suo impegno e la sua costanza sono stati a dir poco straordinari.

Vite al limite, Octavia oggi è un'altra
Octavia Gahagans oggi (Facebook @octaviagahagans)-arabonormannaunesco.it

Aveva avuto un’infanzia traumatica, terribile. Il papà di Octavia aveva lasciato la madre quando lei aveva solo 8 anni, e quando Octavia aveva compiuto i 9 anni, la madre si era messa con un uomo violento, che la donna decise di lasciare solo dopo che questi tentò di ucciderla. Poi, un evento ancor più grave ha segnato la vita di Octavia: un amico della madre si offrì di tenere lei e la sorella mentre la donna andava a lavoro, e invece violentava Octavia e poi le dava 50 euro. Un qualcosa di abominevole, poi scoperto dalla madre, ma troppo tardi: la ragazzina era già segnata da tanto dolore.

Ed è per questo e altri motivi che la Gahagans cominciò a mangiare a dismisura, fino a raggiungere un peso di 342 kg. Durante Vite al limite, Octavia ha perso oltre 100 kg, e non si è certo fermata qui, perché anche dopo la trasmissione, dove aveva concluso il percorso pesando 207 kg, ha continuato ed è dimagrita ancora moltissimo. Non si sa il suo peso preciso, ma è evidente. Un vero esempio di forza e costanza, nonostante le difficoltà.

Impostazioni privacy