Taglio netto al costo del condizionatore: ancora pochi conoscono quest’agevolazione (importantissima)

Agevolazione per l’acquisto di un nuovo condizionatore: ecco tutti i dettagli in merito a questo bonus importantissimo.

E’ possibile acquistare un condizionatore ad un prezzo basso? C’è questa possibilità grazie all’incentivo che è stato confermato anche per il 2024. Approfitta di questa occasione visto che, nel 2025, difficilmente sarà riconfermato il bonus che è dedicato esclusivamente all’acquisto di un condizionatore nuovo.

risparmiare condizionatore
Come risparmiare costo condizionatore, ecco tutti i dettagli – arabonormannaunesco.it

Comprare un condizionatore ad un prezzo scontato, oggi è possibile grazie a quattro bonus statali che ti permettono di recuperare buona parte del denaro investito per acquistare un nuovo prodotto.

Sconti per l’acquisto di un condizionatore: ecco tutti i dettagli

Sempre più italiani, nel periodo estivo, per rinfrescarsi si affidano ai condizionatori. Con l’aumento dei costi dell’energia, è utile rinnovare alcuni elettrodomestici tra cui anche il climatizzatore. Oggi, infatti, ci sono dei modelli che consumano davvero poco. In questo caso, diventa necessario valutare l’acquisto di nuovi prodotti che possono essere comprati ad un prezzo scontato grazie a dei bonus.

condizionatore
Agevolazioni per l’acquisto del condizionatore, ecco tutti i dettagli ((arabonormannaunesco.it / foto pixabay)

Come fare per usufruire di alcune detrazioni che permettono di avere delle agevolazioni per la sostituzione o l’acquisto di nuovi condizionatori?

E’ bene specificare che, non è previsto alcun sconto in fattura. La conditio sine qua non per avere accesso al credito è quella di effettuare il pagamento con strumenti tracciabili e conservare tutta la documentazione.

Sono attivi 4 bonus nel 2024, alcuni dei quali prevedono una detrazione Irpef dal valore del 50% per una spesa massima, da spalmare in dieci anni, di 96mila euro. Fra gli interventi ammessi anche quello di sostituzione o manutenzione dei condizionatori.

C’è, poi, anche il bonus mobili che permette di avere un indennizzo statale per l’acquisto di un nuovo condizionatore. Anche in questo caso, il cittadino può usufruire della detrazione del 50% per un valore massimo di spesa di 5mila euro, da spalmare in dieci anni. Dunque, su un spesa di 10mila euro, con pagamenti tracciabili, si avranno 5mila euro in 10 anni, ovvero 500 euro l’anno.

L’ecobonus al 65%, invece, dà la possibilità di recuperare qualcosa in più ma il condizionatore acquistato deve essere dotato di sistema inverter. In cosa consiste? Deve fare da pompa di calore e dunque, d’inverno, sostituire anche i termosifoni. Il limite massimo della spesa è fissato a 46.154 euro ed anche in questo caso il rimborso avviene in 10 anni.

Infine, c’è il superbonus che è passato in questi anni dal 110% fino al 70% nel 2024. Anche qui, si può usufruire della detrazione per l’installazione o la sostituzione di un nuovo condizionatore di almeno due classi superiori che permette il miglioramento e l’efficienza dell’immobile.

Gestione cookie