Sputi nei piatti e scenate, la peggior puntata di Quattro Ristoranti finisce malissimo

Puntata scioccante a Quattro Ristoranti: scenate e sputi nei piatti. Alessandro Borghese perde la pazienza. Vediamo cosa è successo.

Quattro Ristorante ci fa compagnia su TV8 ormai da diversi anni ma una puntata così scioccante mai si era vista: scenate e sputi nei piatti. Il conduttore Alessandro Borghese, questa volta, ha perso le staffe.

quattro ristoranti puntata shock
Alessandro Borghese furioso durante una puntata di Quattro Ristoranti -(foto Instagram Borghese Ale)- Arabonormannaunesco.it

Uno dei programmi più amati e più seguiti da anni è Quattro Ristoranti, condotto fin dall’inizio dal simpaticissimo chef Alessandro Borghese. Lo chef romano piace per la sua franchezza e per la sua simpatia: ha l’aria di essere “uno di noi”. Difficilmente abbiamo visto Borghese perdere la pazienza ma in una puntata è successo.

Quattro ristoranti ha un format semplice: quattro ristoratori gareggiano tra loro per portarsi a casa un premio in denaro nonché il titolo di miglior ristorante della zona. Ogni ristorante viene valutato per il menù, per la location, per il servizio e per il rapporto tra la qualità e il prezzo.

Alla fine poi sarà lo stesso Alessandro Borghese a decretare il vincitore aggiungendo i suoi voti a quelli dei ristoratori. Abbiamo visto puntate più o meno frizzanti ma mai avevamo visto scenate e sputi: invece è successo anche questo.

Quattro ristoranti: Borghese su tutte le furie

Quattro ristoranti va avanti ormai da oltre 10 anni e riscuote sempre un grande successo anche grazie alla simpatia del presentatore: lo chef romano Alessandro Borghese. In una puntata, però, lo chef ha davvero perso le staffe con uno dei concorrenti. Vediamo cosa è successo.

sputi a quattro ristoranti
Sputi e scenate a Quattro Ristoranti -foto Instagram Borghese Ale)- Arabonormannaunesco.it

La puntata in questione era ambientata vicino ad Asti e uno dei concorrenti, il signor Fabio Fassio, durante la gara ha sputato ben due volte nel piatto. Il gesto ha fatto infuriare Alessandro Borghese il quale ha fatto notare a Fassio quanto fosse maleducato e di cattivo gusto il suo gesto.

Dal canto suo Fassio, durante un’intervista, ha spiegato: ” “Ho sputato due volte, ma una sola nel piatto. In puntata non è chiaro perché hanno unito le immagini in fase di montaggio, ma il primo boccone era una lumaca semi cruda e non spurgata. Ho sentito il nervo in bocca, ho avuto un conato, è stata una reazione istintiva. La seconda volta invece si trattava del tonno di coniglio, che non ho affatto gradito, ma che ho sputato nel tovagliolo, da persona civile”.

Del resto anche lo stesso Borghese, in una recente intervista, ha confessato di essere corso a vomitare una volta durante una puntata ambientata in Barbagia, in Sardegna in cui gli era stato servito dell’intestino di agnello pulito non in modo adeguato: “ Arriva il piatto a tavola e i pastori si guardano, uno annusa e dice ‘sa di me***’. Noi però eravamo in trasmissione, quindi con le telecamere e tutto il resto, quindi tagliamo e mangiamo. Ma non ce l’ho fatta, dopo aver mangiato un pezzetto sono scappato dietro al capanno a vomitare” – le parole dello chef.

Gestione cookie