Sembra facile, ma non lo è: i ‘trucchi’ per conservare correttamente lo spumante anche dopo giorni

Conservare correttamente lo spumante anche dopo giorni è possibile, grazie a questi semplici trucchi. Ecco di quali si tratta.

Bevanda immancabile in occasione delle feste, conservare una bottiglia di spumante aperta non è così facile come in molti possono pensare. Ecco come fare e quale errore comune è importante evitare.

Come conservare spumante, tutti sbagliano
Bicchieri di spumante, come conservare (arabonormannaunesco.it)

Dicembre è il mese più atteso e amato dell’anno sia dagli adulti che dai bambini. A partire dal giorno dell’Immacolata, passando per la Vigilia e il giorno di Natale, fino ad arrivare al 31 dicembre, tante sono le occasioni buone per poter trascorrere dei momenti all’insegna della gioia e della serenità in compagnia di famigliari e amici.

Tante le prelibatezze grazie alle quali puntualmente imbandiamo le nostre tavole per deliziare il palato dei commensale durante i vari pranzi e cene che si organizzano nel corso del dodicesimo mese dell’anno. Non mancano poi le bevande per dissetarsi e dare un tocco aggiuntivo al pasto. Tra queste si annovera lo spumante, tradizionalmente utilizzato per brindare.

Sembra facile, ma non lo è: i ‘trucchi’ per conservare correttamente lo spumante anche dopo giorni

A partire dai compleanni fino ad arrivare ai matrimoni, lo spumante è sempre presente per chiudere nel modo migliore ogni evento. Non stupisce, quindi, che tante siano le bottiglie consumate durante le festività natalizie. Proprio per l’occasione si invita a prestare attenzione alle modalità di conservazione delle bottiglie aperte e non finite. La maggior parte delle persone mette un cucchiaino di argento nel collo della bottiglia.

Come conservare spumante, tutti sbagliano
Bottiglia di spumante, come conservare (arabonormannaunesco.it)

Questo metodo, però, non sembra essere appropriato per preservare lo spumante. A tal fin si consiglia invece di utilizzare un tappo ermetico grazie a cui evitare la dispersione delle bollicine. Non è necessario comprare dei tappi professionali, quelli ermetici di plastica vanno benissimo. In particolare, ove possibile, si consiglia di optare per i tappi che si possono attaccare al collo della bottiglia. In questo modo è possibile essere sicuri che il tappo non si stacchi a causa dell’effervescenza dello spumante.

In alternativa è possibile costruire un tappo fai da te. Non bisogna fare altro che utilizzare della pellicola per avvolgere il collo della bottiglia e poi fermare il tutto con un elastico. Un trucco facile, economico e sopratutto efficace. A prescindere che decidiate di acquistare o costruire da soli il tappo, grazie a questi trucchi potrete conservare correttamente lo spumante per altri tre o cinque giorni, conservando le relative caratteristiche. Provare per credere!

Impostazioni privacy