Kate, il retroscena sulla proposta di matrimonio di William emerge solo ora: nessuno lo sapeva

È di recente venuto a galla un curioso retroscena sulla proposta di matrimonio fatta dal principe William all’amata Kate.

Il loro matrimonio, celebrato il 29 aprile 2011, rimarrà a lungo nella storia: è stato senza dubbio uno degli eventi più seguiti a livello mondiale. Milioni di persone hanno assistito alla cerimonia collegate da tutto il mondo, curiose di partecipare a una favola romantica. Eppure in tanti si sono domandati come mai il principe William ci abbia messo tanto a fare la proposta di matrimonio alla bella Kate.

William racconta la sua proposta di matrimonio a Kate
Retroscena sulla proposta di matrimonio di William a Kate (Foto: Ansa) – arabonormannaunesco.it

La spiegazione è arrivata di recente proprio dalle labbra del principe di Galles. Senza girarci troppo intorno, William ha lasciato intendere quali siano stati i veri motivi che lo hanno spinto a temporeggiare, anche se era già sicuro da anni che Kate Middleton fosse la donna della sua vita. Anche la futura principessa si sarà spesso chiesta come mai hanno impiegato così tanto tempo a sposarsi…

Sappiamo che William e Kate si sono conosciuti più di vent’anni fa al college, ma all’inizio tra loro è sbocciata solo un’amicizia. Col tempo, William ha capito che Kate poteva essere la moglie ideale, anche se, a quanto pare, il figlio di Carlo non aveva troppa voglia di impegnarsi. Per molti anni, infatti, il principe ha preferito evitare ogni tipo di impegno sentimentale.

Dopo molti anni di fidanzamento, un po’ a sorpresa, William decise poi di presentare Kate al mondo come la sua futura sposa. E solo ora, dopo anni di speculazioni e ricostruzioni fantasiose, William ha spiegato che il ritardo nella proposta di matrimonio a Kate non era dovuta a una mancanza di fiducia nelle doti morali della ragazza oppure a una propria incertezza sentimentale: fosse stato per lui, si sarebbe dichiarato anni prima.

Perché William ha aspettato così tanto per fare la proposta di matrimonio a Kate?

Intervistato a ITV, Wiliam ha spiegato che aveva troppa paura di penalizzare Kate: fidanzarsi con un reale non è cosa da poco, e il ragazzo temeva che la sua ragazza non avrebbe potuto reggere allo stress. Desiderava darle la possibilità di “tirarsi indietro” e soprattutto di ponderare bene se davvero avesse voglia di affrontare la vita da regina.

Kate, il retroscena sulla proposta di matrimonio di William
William e Kate, i principi di Galles (Foto: Ansa) – arabonormannaunesco.it

Volevo darle la possibilità di vedere cosa succede da dentro e quindi di tirarsi indietro se ne avesse avuto bisogno, prima che tutto diventasse troppo serio“, ha svelato il principe. La proposta di matrimonio a Kate è poi arrivata il 20 ottobre del 2010. I due avevano organizzato una fuga romantica in Kenya. E proprio sul monte Kenya, in una capanna spersa in una riserva naturale, lui ha tirato fuori l’anello.

La proposta di matrimonio del principe William a Kate Middleton è avvenuta dunque in Kenya nel 2010, dopo otto anni di frequentazione. Il principe William ha fatto la sua proposta con l’anello di fidanzamento appartenuto a sua madre, la principessa Diana. Un bellissimo gioiello con uno zaffiro circondato da diamanti. Kate, che evidentemente era pronta già da tempo e dunque ansiosa di ricevere la proposta, gli ha detto subito di sì.

La proposta è stata accolta con giubilo sia dalla famiglia di William che dai sudditi. Così il fidanzamento ufficiale è stato annunciato da Buckingham Palace il 16 novembre 2010. L’attesa è stata determinata da un atto di gentilezza e cura del principe nei confronti di Kate.

Gestione cookie