“Azioni legali”: esplode la rabbia nella Royal Family, la goccia ha fatto traboccare il vaso

Le speranze del Duca e della Duchessa del Sussex, il Principe Harry e Meghan Markle, per una reunion reale a Natale sono a quanto pare definitivamente tramontate. Ecco perché.   

Secondo fonti molto ben informate, il principe Harry d’Inghilterra e Meghan Markle speravano in una reunion reale a Natale a Buckingham Palace, a mo’ di ritorno del figliol prodigo. Ma le loro speranze sarebbero state irrimediabilmente deluse, mentre continua il caos sollevato da “Endgame”, l’ultimo libro di Omid Scobie con protagonisti proprio i Sussex e la royal family inglese, dopo la pubblicazione e gli “errori di traduzione”.

azioni legali esplode guerra royal family goccia fatto traboccare vaso
Il mese scorso si è mormorato che il Duca e la Duchessa di Sussex stavano “valutando un invito a Sandringham” per il periodo festivo. (Ansafoto – Arabonormannaunesco.it)

Con la coppia ribelle oggi “desiderosa di costruire ponti” con Re Carlo III e la sua famiglia nel Regno Unito, il mese scorso si è mormorato che il Duca e la Duchessa di Sussex stavano “valutando un invito a Sandringham” per il periodo festivo. “Non posso immaginare che i Sussex declinino un invito a trascorrere del tempo con Sua Maestà”. Per il momento, non ci sono stati inviti per le vacanze”, ha dichiarato una fonte a un giornale nazionale britannico poche settimane fa. E adesso?

La crepa insanabile nella royal family

Tutto lasciava presagire una visita natalizia quando, a metà novembre, il Principe Harry e suo padre, Re Carlo, hanno condiviso una “calorosa” telefonata per il compleanno del Sovrano. Durante la chiacchierata il Re ha persino “scambiato imbarazzanti convenevoli” con Meghan. Poi però è successo qualcosa di troppo grave.

azioni legali esplode guerra royal family goccia fatto traboccare vaso
Due figure di spicco della famiglia reale avrebbero sollevato “preoccupazioni” e avuto “conversazioni” sul colore della pelle del principe Archie. (Ansafoto – Arabonormannaunesco.it)

Ma le speranze di una riunione reale natalizia a Sandringham sono a quanto pare andate in fumo dopo che il co-autore di Harry e Meghan. Libertà, Omid Scobie, ha recentemente pubblicato il suo nuovo libro-bomba intitolato Endgame. Dopo la pubblicazione si è scatenato il caos quando due figure di spicco della famiglia reale, che si presume abbiano sollevato “preoccupazioni” e avuto “conversazioni” sul colore della pelle del principe Archie prima della sua nascita, sono stati identificati in una traduzione olandese con la principessa Kate e il re Carlo.

Un’esperta di questioni reali come Jennie Bond ha dichiarato a OK! Magazine: “Non credo che saranno invitati a Natale”. Mentre Pauline Maclaran, docente di marketing e ricerca sui consumatori presso la Royal Holloway, University of London, ha detto all’Express: “Dubito che ci sia stato un invito a trascorrere il Natale con la Famiglia Reale. Ne sarei molto sorpresa. E il clamore suscitato da Endgame certo non aiuta“.

Scobie, dal canto suo, ha negato di aver nominato i due reali nel suo manoscritto originale, e ha dato la colpa a un errore per la comparsa dei nomi nel libro. Parlando a un programma televisivo olandese, l’autore ha affermato: “Il libro è in diverse lingue e purtroppo non parlo olandese. Ma se ci sono errori di traduzione, sono sicuro che gli editori avranno tutto sotto controllo”.

E Saskia Peeters, che ha tradotto la versione olandese di Endgame, ha dichiarato: “Come traduttrice, traduco ciò che ho davanti. I nomi dei reali erano lì in bianco e nero. Non li ho aggiunti. Ho solo fatto quello per cui sono stata pagata, cioè tradurre il libro dall’inglese all’olandese”. Gli ingredienti per una nuova guerra all’ultimo sangue (blu) ci sono tutti.

Impostazioni privacy