Alessandro Borghese nella bufera, nel suo ristorante è successo di tutto: ” Serata da dimenticare”

Alessandro Borghese è finito di nuovo nella bufera, a causa del suo ristorante. Un cliente si è lamentato: “Serata da dimenticare”.

Alessandro Borghese è uno degli chef più amati e famosi in Italia ed è anche un popolare volto televisivo. Il suo successo è arrivato grazie alla sua trasmissione “Cortesie per gli ospiti”, nel 2005. Poi per lui sono arrivati altri programmi televisivi, tra cui “4 ristoranti”, una delle sue più famose trasmissioni su Sky. Lo chef è anche proprietario di alcuni ristoranti, dove può far assaggiare la sua cucina stellata al pubblico.

Alessandro Borghese nella bufera per il suo ristorante
Alessandro Borghese nella bufera, nel suo ristorante è successo di tutto: ” Serata da dimenticare” – ANSA FOTO (arabonormannaunesco.it)

Recentemente lo chef più amato in Italia è finito in un girone di polemiche. Ma questa volta non riguardano le sue trasmissioni, che spesso hanno fatto discutere. Come tutti sanno, “Quattro ristoranti” non è nuovo da alcuni scivoloni che hanno fatto imbarazzare il pubblico. Le gaffe riguardano alcuni ristoratori che si sono sfidati a vicenda all’interno delle puntate del programma Sky. Ma questa volta le polemiche sono altrove e hanno travolto Alessandro Borghese.

Polemiche per Alessandro Borghese: riguarda uno dei suoi ristoranti

Alessandro Borghese è proprietario del ristorante “Il lusso della semplicità” e si trova a Milano, in via Belisario. Il suo locale è molto frequentato, a giudicare dalle sue tantissime recensioni (sono più di 2000) su Tripadvisor, popolare piattaforma che recensisce i locali. Recentemente c’è stata una polemica che ha travolto il noto chef e riguarda proprio questo ristorante. Le critiche sono molto accese.

Polemiche per Alessandro Borghese: riguarda uno dei suoi ristoranti
Cliente si lamenta per il ristorante di Borghese – credit: Tripadvisor (arabonormannaunesco.it)

A giugno un cliente ha messo una recensione negativa al ristorante di Borghese, che si intitola “non è da diesci” per imitare il modo di parlare dello chef in televisione. Il cliente si è lamentato della sala del ristorante, reclamando il fatto di essere stato fatto accomodare in un tavolo “non idoneo per 4 persone, in una sala secondaria con uno spazio di deposito bicchieri e che tutto sembrava fuorché una sala di un ristorante”.

In più, secondo chi ha messo solo una stella su TripAdvisor, si è lamentato che “il servizio non solo era assente e disattento ma anche discontinuo: per esempio ordinazione presa dopo 45 minuti dall’arrivo, l’acqua è stata portata dopo 15 minuti ma non abbiamo potuto berla subito dato che ci portarono via i bicchieri per sostituirli con quelli giusti, arrivati dopo altrettanti minuti”.

Un altro problema riguarda il menù, dove il cliente si è lamentato della pochissima scelta e inoltre: “il cameriere non ha permesso ad uno dei commensali che aveva delle esigenze di poter avere qualche piatto adatto all’esigenza”. Ma la nota dolente è la lamentela riguardo ai piatti e la lentezza del servizio. Secondo il cliente è stata “una serata da dimenticare”.

Gestione cookie