William, la maledizione continua: ora è definitivamente solo

Il Principe William sta attraversando un momento durissimo: la maledizione che lo costringe a essere sempre più solo.

La Famiglia Reale Britannica sta attraversando uno dei momenti più neri della sua storia. Il motivo sta tutto nei gravissimi problemi di salute che stanno tenendo due dei suoi membri più importanti lontani dalla scena pubblica.

maledizione principe william
Principe William – arabonormannaunesco.it

Tra la fine di Gennaio, infatti, è stata annunciata l’operazione all’addome di Kate e il suo necessario allontanamento dalle scene per una lunghissima convalescenza che durerà almeno fino a Pasqua; a distanza di pochissimo tempo è arrivata, come un fulmine a ciel sereno, la notizia che Re Carlo è affetto da una forma di cancro che, anche se è a uno stadio iniziale e curabile, necessita di cure appropriate e tempestive.

Com’è sempre stato in passato la Famiglia Reale si è immediatamente attivata allo scopo di offrire il proprio supporto ai membri che non possono svolgere il loro lavoro regolarmente. Camilla ha condotto da sola ben 13 impegni ufficiali da quando il marito si è dovuto ritirare dalle scene e William ha moltiplicato i propri sforzi nel tentativo di stare contemporaneamente vicino a Kate e al servizio del Paese. A peggiorare la sua situazione e la sua solitudine istituzionale, però, arriva anche il comportamento di Harry.

William sempre più solo, anche a causa di Harry

In linea teorica Harry non dovrebbe più essere un problema per la Famiglia Reale, dal momento che ha deciso di lasciarla nel 2020. Il problema è che da allora il Principe non ha fatto altro che creare continui imbarazzi e grattacapi alla Royal Family.

maledizione principe william
Il Principe William – Fonte IG @princeandprincessofwales – arabonormannaunesco.it

L’ultimo problema, è nato subito dopo l’annuncio della malattia di Carlo: Harry si è precipitato a Londra per stare con il Re e, a quanto pare, gli avrebbe fornito la sua piena disponibilità a tornare al servizio della Corona, anche se in versione “part time”.

Sembra infatti che Harry abbia deciso di proporre al Re una sorta di “mediazione”, proponendosi di svolgere alcuni compiti per la Corona, allo scopo di aiutare la famiglia, ma continuando a risiedere negli States per sei mesi l’anno.

Pare che, dopo una proposta del genere, William sia andato su tutte le furie e che l’apparente generosità di Harry abbia allontanato ancora di più i due fratelli. Secondo quanto riporta Diva e Donna, infatti, Harry sta facendo di tutto per tornare in Inghilterra dopo che i suoi grandiosi progetti americani stanno fallendo uno dopo l’altro e soprattutto dopo che stanno sorgendo problemi intorno al visto con cui è entrato negli States. 

Quando richiede i documenti necessari ad entrare negli Stati Uniti, infatti, un cittadino straniero deve dichiarare pubblicamente di non aver mai fatto uso di droghe. Nel suo libro Spare, invece, Harry afferma esattamente il contrario, insistendo sul fatto che abbia sviluppato dipendenze per sopportare il dolore della morte della madre. Harry potrebbe essere cacciato dagli States, quindi sembrerebbe il momento ideale per tentare di tornare in UK.

Impostazioni privacy