Vite al limite, la morte poco dopo la fine dello show: la paziente sembrava stare bene

Anche morte per Vite al limite: ecco cosa è successo ad una paziente di Vite al limite. Non sembrava, ma invece è finita nei peggiori dei modi.

Vite al limite è un programma andato in onda per diversi anni dal 2013 nel nostro Paese. In onda nella versione originale su TLC in Italia arrivava sempre l’anno successivo. Ogni episodio di Vite al limite racconta la storia di persone patologicamente obese. Tutte le persone che prendono parte al programma hanno inizialmente un peso molto alto.

Vite al limite: la morte nel programma
Vite al limite con il Dottor Nowzaradan (foto: Instagram @younannowzaradan) (arabonormannaunesco.it)

Si affidano così al Dottor Nowzaradan e iniziano un percorso con lui. Dal 2013 sono andate in onda un totale di undici stagioni con 131 episodi. Non sempre purtroppo il percorso iniziato è andato a buon fine, anche se per la maggior parte dei pazienti è stato fortunatamente così. Alcune persone hanno iniziato forse troppo tardi il programma e per loro non c’è stato molto da fare. Ecco la storia di questa paziente.

Vite al limite con Nowzaradan: sembrava andare bene e invece la morte

A partecipare al programma e a non farcela è stata Lisa Fleming. La sua è stata una delle storie più tragiche a cui i telespettatori hanno dovuto assistere in televisione. La sua storia è andata in onda durante la prima puntata della sesta stagione. Lisa Fleming era arrivata a Vite al limite per perdere peso, ma era chiaro che la donna aveva una dipendenza molto forte dal cibo.

La sua dipendenza era talmente forte che ha prevalso sulla volontà di voler dare una svolta alla sua vita. Quando ha iniziato il suo percorso aveva un peso di 319 chili, ma a questi si univano anche diversi problemi di salute. Lisa aveva difficoltà a compiere anche la più semplice delle azioni quotidiane. Il Dottor Nowzaradan ha subito capito quanto la situazione era difficile.

La morte a Vite al limite: sembrava andare tutto bene e invece no
La tragica storia di Lisa Fleming (foto: wtvy.com) (arabonormannaunesco.it)

Tuttavia ha deciso di aiutare Lisa Fleming. Prima di sottoporsi all’operazione bariatrica Lisa doveva perdere diversi chili e così ha iniziato un periodo in clinica dove è riuscita a perderne circa 10. Quando è tornata a casa però non è riuscita a controllarsi ed ha ripreso tutti i chili persi. A quel punto il Dottor Nowzaradan si è scontrato con lei e le ha spiegato che stava mettendo a rischio la sua vita.

Se avesse continuato a non seguire il percorso sarebbe stata esclusa dal programma. Lisa aveva compreso e sembrava essersi rimessa in riga. Nonostante l’impegno non è riuscita e dopo 6 mesi è stata espulsa dal programma del Dr. Nowzaradan. Per diversi mesi non si è avuta notizia di Lisa, ma poi è arrivata la notizia che nessuno si aspettava. Lisa Fleming era morta.

Impostazioni privacy