Uomini e Donne, interviene Pier Silvio Berlusconi molto duramente: la decisione

Pier Silvio Berlusconi ha cambiato Uomini e Donne e lo ha fatto senza preoccuparsi più di tanto delle reazioni della De Filippi.

La scorsa estate, Pier Silvio Berlusconi aveva lasciato intendere di essere poco soddisfatto dall’estetica trash imperante in alcuni programmi Mediaset, a partire da uno show storico come Uomini e Donne. Si era addirittura parlato della possibile epurazione dal dating-show di personaggi iconici come Tina Cipollari. La stessa Tina rispose a queste voci ostentando una certa tranquillità.

La linea editoriale di Pier Silvio Berlusconi su Uomini e Donne
Pier Silvio Berlusconi interviene su Uomini e Donne (Foto: Ansa) – arabonormannaunesco.it

Mostrandosi divertita dal dibattito, la Cipollari dichiarò di essere sì stanca di leggere dovunque che sarebbe stata cacciata da Mediaset ma in definitiva poco preoccupata rispetto al suo futuro televisivo. Orgogliosamente, ribadì di voler continuare a essere sé stessa.

In effetti Tina non è mai uscita dal programma e Pier Silvio Berlusconi non è più intervenuto su Uomini e Donne come invece ha fatto con i programmi di Barbara D’Urso, che da un giorno all’altro è stata allontanata dalle reti Mediaset.

A ben vedere, anche se non manifesto, un cambiamento c’è stato: il programma pomeridiano condotto dalla De Filippi esprime da qualche tempo un tono leggermente meno chiassoso. Le tematiche di base restano quelle di sempre, e le derive più volgari non sono state del tutto cassate. Tuttavia sono sparite quasi del tutto le sfuriate eccessive, le offese ostentate e la sguaiataggine fine a sé stessa.

Pier Silvio Berlusconi cambia per sempre Uomini e Donne: la risposta di Cecchi Paone

Ovviamente, Berlusconi non ha mai espresso riserve esplicite sui contenuti del programma di Maria De Filippi, anche per non delegittimare una delle presentatrici di punta delle sue reti. Ma, alla fine, anche Tina ha cambiato registro.

Tina ridimensionata da Berlusconi
Tina Cipollari, star del dating-show di Mediaset (Foto: YouTube @mediasetinfinity) – arabonormannaunesco.it

Lo ha notato anche Alessandro Cecchi Paone. Nell’angolo dedicato alle risposte ai lettori su NuovoTV il giornalista e divulgatore scientifico si è concentrato sugli effetti della cura anti-trash voluta da Pier Silvio Berlusconi anche su Uomini e Donne. Cecchi Paone afferma di non essere sicuro che il programma sia migliorato arginando la verve di personaggi come Gemma e Tina.

Di sicuro, qualche cambiamento si nota: dame e cavalieri hanno cominciato ad adeguarsi a un altro tono. Un tono più pacato e costumato che di certo appartiene allo stile di conduzione della stessa Maria De Filippi. Il pubblico, a quanto pare, ha gradito.

Cecchi Paone ha anche ricordato che il format non potrebbe comunque sopravvivere se spogliato del tutto dei suoi contenuti di base. Vale a dire litigi, accuse di tradimenti, lacrime… “Un po’ di sana tensione serve sempre“, scrive Cecchi Paone. Ma in definitiva la mano di Pier Sivio Berlusconi su Uomini e Donne si sente.

Impostazioni privacy