Turbolenza in aereo, davvero si rischia di morire? La risposta che toglie ogni dubbio (o quasi)

Il caso della Singapore Airlines ha scatenato dubbi e preoccupazioni: una turbolenza in aereo può essere così letale?

Ha fatto scalpore, recentissimamente, il caso dell’aereo della Singapore Airlines, che, a causa di una forte turbolenza, ha dovuto effettuare una manovra d’emergenza, nel corso della quale numerose persone si sono ferite e, purtroppo, una è deceduta. La notizia ha fatto il giro del mondo in pochissime ore. Le turbolenze in aereo, di minore entità, sono degli eventi piuttosto comuni durante una rotta. Possono essere così letali?

Aereo interno
Ha fatto scalpore il caso della Singapore Airlines – (arabonormannaunesco.it)

La turbolenza si verifica quando un aereo attraversa aree di aria instabile. Può essere causata da vari fattori, tra cui le correnti a getto, flussi d’aria rapidi che si trovano ad altitudini elevate, condizioni meteorologiche avverse che creano forti correnti ascendenti e discendenti, ostacoli fisici come catene montuose che possono disturbare il flusso dell’aria e turbolenza di scia, creata dal passaggio di un altro aereo nelle vicinanze.

Le compagnie aeree, come misura preventiva, cercano di evitare le aree di turbolenza attraverso l’uso di radar meteorologici avanzati e collaborazioni con i centri di previsione meteorologica. Tuttavia, alcune turbolenze sono difficili da prevedere. Ma questi eventi possono avere impatti letali?

Turbolenza in aereo: quali sono i rischi?

Mentre le turbolenze raramente compromettono la sicurezza strutturale degli aerei moderni, che sono progettati per resistere a tali stress, possono causare disagio significativo ai passeggeri. Nella maggior parte dei casi, fortunatamente, niente di lontanamente paragonabile a quanto accaduto sul volo Londra-Singapore. I segni più comuni di turbolenza includono sobbalzi improvvisi e movimenti oscillatori, che possono far cadere oggetti non fissati e provocare infortuni se le cinture di sicurezza non sono allacciate.

Piloti aereo
Quali possono essere le conseguenze delle turbolenze in aereo? – (arabonormannaunesco.it)

Il caso della Singapore Airlines ha acceso i riflettori su questo evento. Uno studio pubblicato su Nature qualche tempo fa aveva sancito che le correnti a getto, oggi, sono più numerose del 17% rispetto al 1979. Ma gli esperti rassicurano sul fatto che una turbolenza non è in grado di far precipitare un aereo di linea. Ovviamente questo non vale per jet privati a ultraleggeri, che cadono con una facilità superiore, se si pensa alla tragica fine del campione di basket, Kobe Bryant.

Per gestire al meglio questi episodi, esperti e personale di bordo raccomandano di allacciare sempre la cintura di sicurezza, anche quando il segnale luminoso è spento, seguire le istruzioni dell’equipaggio e mantenere la calma. 

Impostazioni privacy