Tumore del colon-retto, marzo è il mese della prevenzione: a quali sintomi prestare attenzione

La prevenzione, contro i tumori, è l’arma principale che abbiamo. In questo mese di marzo e sempre, non sottovalutiamo possibili sintomi del tumore del colon-retto

Marzo è il mese della prevenzione per il tumore del colon-retto, uno dei più terribili. E quanto è importante la prevenzione! Per questa e per altre patologie tumorali. Come ben sappiamo, contro il male dei nostri tempi, la diagnosi precoce continua a essere l’arma principale che abbiamo per vincere la battaglia. Ecco, allora, i sintomi da non sottovalutare assolutamente.

tumore colon retto
Contro i tumori è fondamentale la prevenzione – (arabonormannaunesco.it)

Il tumore del colon-retto è una delle forme più comuni di cancro al mondo, ma riconoscere i suoi sintomi può essere la chiave per la diagnosi precoce e il trattamento efficace. Questo tipo di cancro si sviluppa nell’ultima parte del tratto digestivo, il colon e il retto, ed è importantissimo essere consapevoli dei segnali che il nostro corpo può inviare.

Riconoscere i sintomi del tumore del colon-retto è fondamentale per una diagnosi precoce e un trattamento efficace. Parla con il tuo medico se sospetti di avere sintomi correlati al tumore del colon-retto e partecipa ai programmi di screening raccomandati per proteggere la tua salute intestinale. La prevenzione e la consapevolezza sono le migliori armi nella lotta contro questa malattia.

Preliminarmente, possiamo dirvi che uno stile di vita sano, che comprende una dieta ricca di fibre, limitazione del consumo di carne rossa e processata, e un regolare esercizio fisico, può ridurre il rischio di sviluppare il tumore del colon-retto.

Tumore del colon-retto: i sintomi cui prestare attenzione

Il sanguinamento durante l’evacuazione può essere uno dei primi segni del tumore del colon-retto. Può manifestarsi sotto forma di sangue rosso vivo nelle feci o come feci scure (melena) a causa del sanguinamento interno. La comparsa di diarrea, costipazione o cambiamenti nel diametro delle feci può essere un segnale di allarme. Persistenza di questi sintomi per più di qualche settimana deve essere segnalata al medico.

Tumore colon-retto, sintomi
Tumore del colon-retto: i sintomi cui prestare attenzione – (arabonormannaunesco.it)

Il dolore o l’incomodità persistente nell’addome, soprattutto se associato a crampi o gonfiore, potrebbe essere un segno di tumore del colon-retto. Questo dolore può variare in intensità e localizzazione. Il cancro può influenzare il corpo in vari modi, inclusa la sensazione di stanchezza cronica e debolezza, che non migliora con il riposo. Se accompagnata da altri sintomi, questa stanchezza può essere un segnale di avviso. La perdita di peso significativa e non spiegata può essere un segno di cancro, compreso il tumore del colon-retto. Se si perde peso senza cambiamenti nella dieta o nell’attività fisica, è importante discuterne con un medico.

Riconoscere questi sintomi è cruciale perché il tumore del colon-retto è altamente curabile se individuato precocemente. La diagnosi precoce aumenta notevolmente le possibilità di successo del trattamento e riduce il rischio di complicazioni. Oltre a essere consapevoli dei sintomi, è fondamentale partecipare a programmi di screening per il cancro del colon-retto. Questi possono includere test di screening come la colonscopia, che permette di individuare polipi precancerosi o cancro in fase precoce.

Impostazioni privacy