Tumore al cervello, il primo sintomo spesso viene sottovalutato: massima attenzione a questo dettaglio

Il tumore al cervello è considerato molto raro e forse le persone sono meno attente nel valutare un primo sintomo come campanello d’allarme.

Si parla sempre più spesso di tumori, anche perché sembra che ci sia un aumento preoccupante di diagnosi, anche tra giovani e giovanissimi.

sintomi del tumore al cervello
Alcuni sintomi ci indicano che è in atto un tumore al cervello – Foto: Editorially srl – arabonormannaunesco.it

Gli esperti divulgano periodicamente informazioni utili affinché le persone possano comprendere le dinamiche di queste terribili malattie e agiscano in tempo.

Infatti un approccio tempestivo può fare letteralmente la differenza tra la vita e la morte e anche tra l’aumento dell’aspettativa e della qualità di vita in seguito a un tumore.

Attenzione a questo sintomo, potrebbe essere tumore al cervello, meglio correre dal medico

Da una parte il tumore al cervello è una condizione grave che può portare conseguenze irreparabili, ma dall’altra è anche abbastanza facile capire in tempo se si è formata una neoplasia.

emicrania sintomo tumore al cervello
Il tumore al cervello dà sintomi facilmente riconoscibili – Foto: Editorially srl

La diagnosi precoce e/o tempestiva è sicuramente l’arma migliore per sconfiggere il tumore al cervello, ed ecco perché gli esperti consigliano di non sottovalutare alcuni sintomi.

Esistono ovviamente diversi tipi di forme tumorali che possono aggredire il cervello, ma alcune sono più comuni: parliamo ad esempio dei gliomi, che rappresentano il 40% circa di tutti i tumori al cervello. Esistono poi i meningiomi (che colpiscono le meningi), i linfomi primitivi, i neurinomi e altre forme fortunatamente molto rare.

Come detto poco sopra, riconoscere un segnale d’allarme inerente la possibile formazione di un tumore al cervello è solitamente facile, perché la neoplasia va a ledere il sistema neurologico. Le forme di cancro di cui sopra solitamente innescano sintomi ben precisi, e tra questi troviamo:

  • fortissimi mal di testa che aumentano di intensità e durata, e non si risolvono con gli analgesici; i mal di testa si ripresentano sempre più spesso;
  • nausea e vomito che possono anche accompagnare il mal di testa e che non sono riconducibili a influenza o ad altri problemi a carico dell’apparato gastrointestinale;
  • problemi alla vista, soprattutto se compaiono all’improvviso.

Altri sintomi, più gravi, sono la difficoltà a elaborare parole e frasi, a camminare o a muoversi normalmente, ma anche sensazioni di confusione mentale e persino cambiamenti improvvisi della personalità

Chi avverte uno o più sintomi tra quelli menzionati sopra, deve rivolgersi al medico, il quale prescriverà tutti gli esami necessari a diagnosticare o a scongiurare la presenza di un tumore al cervello. Oggi, oltre all’intervento chirurgico, esistono diverse terapie per sconfiggerlo, come ad esempio la chemioterapia.

Impostazioni privacy