Terremoto Champions: “Italiani non puliti”

Grave accusa nei confronti dei club italiani da parte di un ex calciatore inglese. Si parla di Champions League

Dopo due mesi, le note del magico inno della Champions League sono pronte a risuonare di nuovo negli stadi d’Europa per l’andata dei match degli ottavi di finale prevista tra il 13 e il 21 febbraio.

Champions League accuse Gary Neville club italiani
Champions League, l’ex calciatore lancia accuse pesanti (LaPresse) – arabonormannaunesco.it

L’Italia è riuscita a portare alla fase finale tre squadre su quattro ovvero Inter, Napoli Lazio, mentre il Milan è arrivato solo terzo, retrocedendo in Europa League dove affronterà il Rennes al play-off. Per quanto riguarda le qualificate agli ottavi, l’Inter affronterà l’Atletico Madrid, il Napoli se la vedrà contro il Barcellona e la Lazio sfiderà il Bayern Monaco.

Un sorteggio che non è stato benevolo con i nostri club, ma le possibilità per superare il turno ci sono con l’Inter che, indubbiamente, ha più chance rispetto a Napoli e Lazio. Tuttavia, ad una settimana dalla ripartenza della Champions League, sono arrivate delle gravi accuse riguardo i club italiani da parte dell’ex giocatore Gary Neville. Parole pesantissime quelle dell’ex Manchester United destinate a far discutere.

Champions League, l’accusa di Neville fa infuriare i tifosi

Neville ha parlato nel corso del podcast Stick to Football al quale hanno partecipato anche altri ex giocatori come Roy keane, Ian Wright e Jamie Carragher. L’ex terzino ha raccontato di quando con il suo Manchester United affrontava i club italiani in Champions League, svelando come nei giocatori avversari ci fosse qualcosa di strano. 

Neville si è detto sicuro del fatto che quest’ultimi non fossero puliti in quanto uscivano dal campo in perfette condizioni mentre lui era stremato. Una chiara allusione all’uso di qualcosa di proibito sebbene l’ex giocatore non abbia mai pronunciato termini diretti.

Champions League accuse Gary Neville club italiane
Champions League, grave accusa di Neville e tifosi italiani furiosi (LaPresse) – arabonormannaunesco.it

Un accusa grave ed anche infamante nei confronti del calcio italiano, dalla quale nessuno dei presenti nel podcast si è dissociato. Anzi, oltre a Neville, anche l’ex compagno di squadra Roy Keane ha rincarato la dose sottolineando come i giocatori avversari uscissero dal campo come se non avessero proprio giocato una partita.

I due giocatori non si sono certo risparmiati dal rilasciare dichiarazioni lesive nei confronti dei club italiani e ciò ha fatto imbestialire i tifosi nostrani che via social hanno espresso tutto il loro dissenso. Inoltre, le accuse di Neville e Roy Keane si basano sul nulla visto che niente di simile è stato appurato. Si tratta solo di un sospetto, come tanti altri destinato a cadere nel vuoto.

Impostazioni privacy