“Speravano di avere più tempo”, la drammatica confessione su William e Kate

La Royal Family sta affrontando un problema dietro l’altro con non poche ripercussioni sulla vita del Paese.

Le figure istituzionali, così amate dal popolo e benvolute in generale dai cittadini a livello internazionali, sono oggi di fronte a uno degli scossoni più grandi della Monarchia inglese. Dopo la scomparsa della Regina Elisabetta la condizione attuale è quella che li fa vacillare maggiormente.

drammatica confessione su William e Kate
La drammatica confessione su William e Kate/Foto Ansa (arabonormannaunesco.it)

Il tempo sembra ormai essere poco e proprio questa situazione mette William, futuro erede al trono, in allerta, dovendo assistere sua moglie malata e un padre con un tumore. Il regno di Carlo III ha portato tante novità ma nessuno pensava di assistere alla malattia di una giovane e futura regina e del nuovo sovrano.

La drammatica confessione su William e Kate

Questa condizione preoccupa da mesi e si fa sempre più insistente. William è nel mezzo, deve fronteggiare le crisi e soprattutto una, enorme, che sembra palesarsi sempre più con maggiore vigore dopo le parole ufficiali. A spiegare quello che preoccupa enormemente il principe oggi è Tina Brown, esperta dei reali e di casa Windsor. Sulle pagine del New York Times ha fatto presente che la questione legata alla salute di Re Carlo mette in allarme il Regno Unito e lo fa sotto diversi aspetti.

Speravano di avere più tempo william kate
Cosa sta per succedere a William e Kate/Foto Ansa (arabonormannaunesco.it)

In primis però per William è da un lato il problema e il dolore di un padre malato e dall’altro invece la prospettiva di salire al trono a breve. Non necessariamente perché Carlo debba uscire sconfitto dalla situazione ma perché, vista la sua età e le complicanze subentrate, potrebbe optare per una scelta differente pensando dunque di virare su una condizione differente e quindi di abdicare per lasciare il trono a suo figlio. Carlo è diventato Re in età già molto avanzata ma per William potrebbe aprirsi una strada completamente diversa, inattesa.

Il tutto senza considerare che William ora è impegnato con la moglie, Kate Middleton ha ufficializzato al mondo il suo tumore, mettendo così a tacere le voci che la volevano scomparsa, in fuga, in coma. Una decisione dura che ha portato conseguenze e preoccupazione ulteriore anche perché non è stato specificato cosa sia successo, che tipo di tumore abbia avuto né quali sono le aspettative per il futuro. Ecco dunque che il principe si trova a fronteggiare una crisi senza precedenti con la prospettiva di diventare Re in un momento deleterio per la sua vita privata e coniugale, con tutte le limitazioni che questo comporterebbe, i problemi ma anche le difficoltà da un punto di vista pratico.

Impostazioni privacy