Sinner, che stoccata: l’attacco non è passato inosservato

Nuova frecciata lanciata a Jannik Sinner che non si è certo annoiato nel periodo che sta precedendo il suo ritorno in campo

Meno male che tra poco torna in campo. Meno male che da lunedì 12 febbraio si tornerà a parlare solo di tennis giocato, approfittando della grande attenzione che il già importante torneo di Rotterdam, valido per la categoria ATP 500, riveste per tennista azzurro.

Amadeus stoccata Sinner Festival di Sanremo
Jannik Sinner incassa l’ennesima frecciata su un tema “scottante” (LaPresse) – Arabonormannaunesco.it


L’annunciato forfait di Daniil Medvedev per la kermesse olandese spiana a Jannik Sinner un’opportunità inattesa: quella di scavalcare il russo al terzo posto del ranking mondiale.
Al vincitore degli Australian Open ‘basterà’ infatti vincere l’Abn Amro per spodestare dal podio della classifica il tennista moscovita che lo scorso anno vinse il torneo, proprio in finale contro di lui.

Era il periodo storico in cui Medvedev era a tutti gli effetti la bestia nera dell’azzurro: ora le parti si sono rovesciate, con Sinner che è in una serie aperta di 4 vittorie consecutive contro il rivale.

La grande occasione che si pone innanzi a Sinner non è bastata però, negli ultimi giorni, per discernere ed argomentare solo di questioni di campo. La rinuncia di Jannik a partecipare, in qualità di ospite, al Festival di Sanremo non ha ancora sopito i suoi effetti. Ma andiamo con ordine.

Jannik Sinner alza lo scudo: altra bordata da Sanremo

Coloro che si occupano dell’immagine del tennista 22enne, nonché quelli che gestiscono l’opportunità o meno di lasciare allo stesso la libertà di rispondere ogni qualvolta viene chiamato in causa con illazioni e punzecchiature varie, hanno dovuto fare gli straordinari nelle ultime settimane.

Dapprima è stata Anna Falchi ad attaccare il campione criticando la sua scelta di non partecipare alla kermesse canora: “Ha rinunciato a essere accolto da una platea italiana. Perché il resto del mondo non è la stessa cosa… Perché lui è italiano ed è un peccato. Non ha fatto un’operazione simpatia vincente“, aveva dichiarato la presentatrice, facendo anche una discreta gaffe sul ritorno in campo di Jannik.

Sinner frecciata Amadesu Festival di Sanremo
Jannik Sinner, l’attacco arriva direttamente dal palco dell’Ariston (LaPresse) – Arabonormannaunesco.it

In seguito alle scuse della Falchi che sono apparse comunque sincere, è poi toccato a colui che per primo, e più di tutti, si era esposto per convincere l’atleta a venire nella città dei fiori. Parliamo ovviamente di Amadeus, presentatore e Direttore artistico del Festival di Sanremo.

Dopo aver accolto con entusiasmo sul palco, nella prima serata del Festivale, Federica Brignone, fuoriclasse dello sci italiano, il conduttore si è lasciato scappare una battuta che molti non hanno gradito. “Federica, io ti ringrazio. Gli impegni non ti mancano, ma hai comunque trovato il tempo per venirci a trovare“, ha detto Amadeus, quasi a lasciar maliziosamente intendere che forse anche il tennista avrebbe potuto ‘sacrificare’ un pezzettino del suo tempo pur di farsi abbracciare dalla platea sanremese.

Impostazioni privacy