Simona Ventura non sta bene, costretta a lasciare Citofonare Rai2: la reazione di Paola Perego

Simona Ventura è stata costretta a lasciare Citofonare Rai2 a causa delle sue condizioni e ha scelto di annunciarlo pubblicamente.

Un momento di grande commozione in tv, sia per Paola Perego ed i presenti ma anche per tutti coloro che seguono il programma da casa. La Ventura aveva riportato una paresi del viso, apparendo in studio nelle precedenti puntate con una compromissione parziale del volto.

Simona Ventura non sta bene reazione Paola Perego
La reazione di Paola Perego all’abbandono di Simona Ventura/Foto Screen Video Rai (arabonormannaunesco.it)

Nulla di “grave” come aveva sottolineato ma una seccatura che ovviamente andrà curata nel tempo. Sembrava disposta a continuare ma oggi ha dovuto chiarire che questo non è possibile e che deve prendersi cura della sua salute e quindi un periodo di riposo forzato dalle scene.

Simona Ventura non sta bene: la reazione di Paola Perego

Simona Ventura ha voluto mettere tutto l’impegno possibile nel proseguire il programma ma è chiaro che nelle sue condizioni non può andare avanti. “Lasciatemi dire che la mia compagna di viaggio, nonché amica, è veramente stoica, perché nonostante abbia avuto questa paresi, che è una cosa non grave, che si risolverà, etc… è venuta comunque qui, ma adesso è in difficoltà. Non so quante donne dello spettacolo sarebbero comunque venute a lavorare così” ha specificato la sua collega, fiera dello sforzo fatto dalla conduttrice.

Simona Ventura lasciare Citofonare Rai2
Simona Ventura lascia il programma dopo la paresi facciale/Foto Screen Video Rai (arabonormannaunesco.it)

La Ventura si è presentata in studio con grandi occhialoni e si è fatta forza per annunciare la necessità di prendere una pausa. “C’ho provato, però Paola mi sento di andare a riposo. Quindi so che farai benissimo anche senza di me” ha detto, prima di uscire e dare appuntamento alla prossima domenica. Simona ha raccontato che a seguito degli esami svolti è stata riscontrata una paralisi del settimo nervo cranio facciale. Ovviamente è già in cura ed è chiaro che non si tratta di una patologia grave ma piuttosto seccante, con il tempo e con tutte le attenzione del caso ritornerà alla normalità.

Ora però vive un momento molto delicato che richiede riposo anche perché lo stress influisce molto sul decorso della malattia che potrebbe durare mesi. Quindi è essenziale che affronti nel modo migliore e più sano questa condizione al fine di far regredire l’infiammazione e tornare al 100%. Pioggia di commenti dopo la trasmissione e il post sui social in cui ha dato un grande in bocca al lupo alla sua amica e collega, i fan hanno molto apprezzato sia la sua voglia di fare sempre e comunque ma anche la capacità di dire basta quando è stato necessario ed essenziale farlo.

Impostazioni privacy