Sei depresso o ‘solo’ stressato? Come capire la differenza secondo gli esperti di salute mentale

Come puoi capire se sei stressato o depresso? I sintomi di queste spiacevoli condizioni sono simili ma hanno bisogno di approcci del tutto diversi.

In linea generale lo stress può essere considerato meno grave di una condizione depressiva perché, nel momento in cui lo sperimentiamo, significa che la nostra mente e il nostro corpo stanno ancora cercando di reagire e di trovare il modo di gestire o risolvere le situazioni che provocano una pesante pressione psicologica.

differenza sintomi stress depressione
La differenza tra stress e depressione è importante – arabonormannaunesco.it

Le cose stanno molto diversamente quando si parla di depressione. A questo livello di sofferenza psicologica il corpo e la mente cessano di reagire e semplicemente si fermano, impedendoci di svolgere qualsiasi azione, anche la più banale, e costringendoci a un riposo assoluto.

Del resto la stessa parola de-pressione utilizzata per descrivere questo stato indica un momento in cui il nostro organismo attua una strategia di emergenza per alleggerire la pressione esterna.

La differenza tra stress e depressione: gli indizi

Fortunatamente stress e depressione sono due stati temporanei e reversibili, che possono essere trattati con approcci di tipo psicologico e farmacologico.

differenza sintomi stress depressione
Le persone stressate cercano ancora una soluzione, le persone depresse si sono arrese – arabonormannaunesco.it

I sintomi dello stress sono:

  • insonnia
  • nervosismo, irritabilità, rabbia e frustrazione
  • stati d’ansia
  • problemi di memoria e di concentrazione
  • mancanza o eccesso di appetito
  • abbassamento della produttività

sintomi della depressione invece sono:

  • tristezza continua e apparentemente immotivata
  • mancanza di motivazione e piacere nel fare le cose
  • mancanza di energia fisica e mentale
  • insonnia o dormire in continuazione
  • problemi di memoria e di concentrazione
  • mancanza o eccesso di appetito
  • nervosismo, irritabilità, rabbia e frustrazione
  • forti sensi di colpa nei confronti di se stessi e delle altre persone
  • incapacità di prendere decisioni
  • incapacità di cogliere i lati positivi della propria esistenza
  • sentirsi continuamente sopraffatti
  • pensieri suicidi (nei casi più gravi).

Come si vede, alcuni sintomi sono comuni ad entrambe le condizioni ma non devono trarci in inganno. Il motivo è che la maggior parte delle persone è in grado di alleggerire da sola il proprio carico di stress. In genere basta diminuire i propri impegni personali, delegare ad altri le proprie responsabilità e semplicemente smettere di fare ciò che ci crea ansia. 

Se a livello logistico abbassare lo stress può sembrare impegnativo, si ha comunque la possibilità di riuscirci. Uscire dalla depressione da soli, invece, è impossibile. Si ha assoluto bisogno di un supporto psicologico e farmaceutico dal momento che a differenza dello stress la depressione è una vera e propria malattia di cui non bisogna vergognarsi. Accettare la propria condizione di fragilità psicologica in un determinato momento della nostra vita è il primo passo per superarla.

Impostazioni privacy