Se usi spesso lo smartphone potresti avere questa sindrome senza saperlo, devi andare dal medico rapidamente

I rischi degli smartphone per la salute sono noti da tempo: attenzione a una sindrome che va curata al più presto dal medico se si avvertono i primi sintomi.

Negli ultimi vent’anni, l’arrivo di così tanti mezzi tecnologici ha rivoluzionato il modo in cui conduciamo la vita e la nostra routine. Infatti, capita molto spesso di dover utilizzare computer, smartphone e molti dispositivi dalle prime ore del mattino fino alla sera, prima di andare a dormire, per lavoro, svago o semplicemente per comunicare.

L'utilizzo dello smartphone potrebbe portare a una grave patologia
L’utilizzo dello smartphone potrebbe portare a una grave patologia – arabonormannaunesco.it

È noto che non sia proprio il massimo per la salute. Iniziare la giornata con il cellulare in mano rallenta l’operatività del cervello, per non parlare delle radiazioni emesse, che possono avere grave conseguenze nel tempo. Il consiglio è cercare di limitare l’impiego dei dispositivi elettronici all’indispensabile o comunque di non abituarsi troppo ad averli costantemente in mano, anche perché possono creare dipendenza.

Basta iniziare a guardare video o reel per scatenare la produzione di dopamina, che rende schiavo da quel gesto automatico chiunque prenda questa cattiva abitudine, quasi come fosse una droga. Oltre che sul cervello e sul suo funzionamento, l’utilizzo esagerato degli smartphone può avere ricadute importanti anche sul sistema scheletrico e muscolare. In particolare, c’è una sindrome a cui molti dovrebbero stare attenti.

La sindrome del mignolo da smartphone: i sintomi e come curarla

L’utilizzo continuo dello smartphone può portare una condizione dolorosa chiamata ‘sindrome del mignolo da smartphone‘, dovuta appunto ad avere sempre in mano il dispositivo sollecitando eccessivamente le dita e le articolazioni delle mani. Il primo sintomo è un fastidio molto ricorrente, causato dallo stress eccessivo sulle articolazioni e sui tessuti molli del dito.

Come evitare la sindrome del mignolo da smartphone
Come evitare la sindrome del mignolo da smartphone – arabonormannaunesco.it

Possono subentrare anche intorpidimento, gonfiore e deformità nei casi più gravi. Altri fattori di rischio sono le posture scorrette, il modo in cui si tiene tra le mani il cellulare, acquistare modelli troppo pesanti e ripetere troppo alcuni movimenti, come avviene, per esempio, in alcuni giochi o nello scrolling. Il problema può allargarsi dal mignolo a tutta la mano in non molto tempo.

Nel lungo periodo, possono subentrare danni permanenti alle articolazioni, dovuti all’infiammazione cronica, riduzione della funzionalità della mano, problemi ai tendini e aumento delle possibilità che compaia anche la sindrome del tunnel carpale. È bene rivolgersi subito a un medico per iniziare le cure ed evitare danni più gravi, ma innanzitutto bisogna ridurre il tempo di utilizzo, avere una presa corretta, effettuare stretching alla mano e utilizzare supporti ergonomici.

Uno specialista potrebbe comunque optare, nei casi che non regrediscono neanche con prassi corrette, per la prescrizione di sedute di fisioterapia o addirittura per un intervento chirurgico.

Impostazioni privacy