Se lo pronunciano in aereo, sei in pericolo: faresti bene a prestare attenzione, è un codice delle hostess

Sebbene la possibilità di problemi in aereo sia remota, ci sono alcune cose a cui prestare attenzione quando si viaggia. Ecco uno dei segnali.

Viaggiare in aereo è una delle fobie più diffuse nel mondo. Anche se oggi si prendono più voli di una volta, c’è ancora molta gente che rinuncia a una vacanza per paura di salire su un veivolo. Spesso la narrazione cinematografica mostra incidenti e questo ha alimentato le paure di tanti viaggiatori. Eppure averne uno in volo è molto raro, poiché le possibilità sono una su 11 milioni, mentre le stragi in auto contano migliaia di morti ogni anno solo in Italia.

C'è un codice che se pronunciato in aereo siamo in pericolo
Rivelato il codice segreto di “allarme” in aereo (arabonormannaunesco.it)

Dunque, viaggiare in aereo è molto sicuro e in volo ci sono una serie di misure da adottare. Prima della partenza, il personale di bordo di ogni compagnia indica le uscite di sicurezza collocate in ogni parte della cabina e come bisogna comportarsi qualora capiti qualsiasi situazione imprevista. Spesso però ignorano un segnale, che se viene pronunciato dal pilota, ha un significato ben preciso. Ma preannuncia pericolo?

Se senti pronunciare questa parola, sei in pericolo

Molte persone quando viaggiano fanno attenzione ad ogni piccolo segnale che si presenta a bordo. Questo stare all’allerta provoca talvolta panico a bordo e molta ansia. Il personale, prima del decollo, cerca di spiegare tutto per aiutare i passeggeri a gestire una situazione di pericolo, tuttavia ci sono degli aspetti che vengono trascurati ma che alcuni viaggiatori hanno sentito mentre viaggiano. Una parola, in particolare, se pronunciata significa che si è in pericolo.

Il codice per richiamare i passeggeri
Esiste un codice per chiamare i passeggeri fastidiosi (arabonormannaunesco.it)

Esiste un codice in volo per appellare i passeggeri importuni. Lo ha rivelato un’assistente al quotidiano Express, che ha spiegato cosa significa il in codice che potrebbe essere pronunciato mentre si viaggia. Alcune persone si comportano in modo scorretto, ma non vengono chiamate per nome: ci si rivolge ad esse con “Philip”.  “Nomi segreti” come questo sono usati in compagnie come United, American e Southwest, che hanno delle politiche precise per chi si trova a bordo.

Ad esempio non possono filmare le hostess mentre lavorano senza il loro consenso. Inoltre, gli assistenti di volo hanno svelato che usare spesso il pulsante per chiamare l’equipaggio di cabina è altrettanto fastidioso e consigliano ai passeggeri di non farlo mai se non c’è reale necessità, perché può essere motivo per essere richiamati con lo stesso codice.

Impostazioni privacy