Rocco Siffredi, la rivelazione intima di Cecchi Paone imbarazza tutti

Rocco Siffredi e la rivelazione inedita ma molto intima che imbarazza davvero tutti: ecco di cosa si tratta, i dettagli della vicenda.

Uno dei personaggi che ha lasciato sempre molto discutere soprattutto nel campo artistico e dello spettacolo è proprio il famoso attore hard, Rocco Siffredi. Il suo personaggio, oggi, risulta essere ancora molto interessante visto la serie prodotta da Netflix che racconta nel dettaglio parti della sua carriera e della sua vita, da un punto di vista inedito e di grande rilievo sentimentale. Proprio una rivelazione intima di Alessandro Cecchi Paone ha lasciato tutti senza fiato: ecco di cosa si tratta.

Rocco Siffredi rivelazione
Rocco Siffredi rivelazione- arabonorammanunesco.it

Il grande Rocco Siffredi, sin dagli anni Ottanta ha avuto una vita interessante ma soprattutto molto piccante dedicandosi ad un settore che non è il classico mondo dello spettacolo, bensì il cinema porno, conosciuto anche come hard.

Ultimamente, ha spiazzato tutti con la serie prodotta da Netflix chiamata Supersex, dove ad interpretare il Rocco ai tempi della sua carriera brillante è il bravissimo Alessandro Borghi. La serie ha suscitato molto interesse mediatico ed è stata vista in oltre 62 paesi del mondo.

Circa la serie, lo stesso Rocco Siffredi è tornato a fare il punto della situazione in una intervista rilasciata ad Adnkronos, in cui ha ripercorso alcuni elementi della sua vita: “Il porno è stata la mia salvezza, non la mia dannazione, perché mi ha aiutato ad uscire dalla depressioneSono anni che non faccio sogni belli. Se dovessi scrivere gli incubi che faccio diventerei il regista horror più famoso al mondo.

Inoltre, Rocco Siffredi ha parlato anche del rapporto che lo legava a Moana Pozzi rivelando che tra di loro c’è sempre stato un rapporto di amicizia e di confronto.

Rocco Siffredi, la verità inedita svelata da Alessandro Cecchi Paone

Come abbiamo imparato a notare, la serie Supersex sta facendo molto discutere e nella rubrica tenuta da Alessandro Cecchi Paone sul settimanale Nuovo Tv, proprio una lettrice di nome Valeria ha posto una domanda complicata ma che fa molto riflettere e il conduttore e professore ha cercato di dare una risposta.

Rocco Siffredi rivelazione
Rocco Siffredi rivelazione inedita credit ansa- arabonormannaunesco.it

La donna ha riportato le parole di Siffredi affermando che nel settore porno c’è una crisi di vocazione, quindi chi sceglie la carriera del porno non ha più quella stessa voglia di conoscenza che aveva lui da giovane. La lettrice si chiede che sete di conoscenza bisognerebbe avere per girare una scena hard oggi come oggi.

Alessandro Cecchi Paone ha provato a dare una risposta alla domanda della lettrice Valeria affermando: “Spiegarlo non è facile ma la sete di conoscenza carnale a cui Rocco fa riferimento è la voglia di scoprire le donne attraverso il sesso e dunque nel modo più intimo. E’ noto che molti successori di Rocco ricorrono ad aiuti chimici per reggere i ritmi, che forse in passato si alimentavano solo dalla passione di Rocco Siffredi. Ma parlare di vocazione in crisi mi sembra davvero eccessivo”. 

Impostazioni privacy