Roberta Di Padua, il lavoro (prestigiosissimo) della dama di Uomini e Donne: la laurea e la carriera in politica

Qual è il lavoro della dama di Uomini e Donne? Di seguito, tutto sul percorso dopo la laurea e la carriera in politica di Roberta Di Padua.

Si è fatta conoscere dal grande pubblico come dama di Uomini e Donne, il programma televisivo di dating e talk show ideato e condotto da Maria De Filippi, amatissimo dal pubblico della fascia pomeridiana, che lo segue fedelmente dal 1996. Il prossimo settembre la trasmissione compirà 18 anni. Tra le partecipanti più in vista negli ultimi tempi, si è imposta Roberta Di Padua, presenza fissa del Trono over dal 2018.

Qual è il lavoro di Roberta Di Padua
Roberta di Padua, qual è il prestigioso lavoro della dama di Uomini e Donne (Instagram @robertadipadua) – Arabonormannaunesco.it

Si può tranquillamente dire che Uomini e Donne fa parte della vita di Roberta Di Padua, non solo per la sua costante presenza nel programma, da quasi sei anni, ma perché l’ex compagno dal quale ha avuto un figlio, di nome Alex, è Giuseppe D’Aguanno, a sua volta fratello del tronista Federico. Insomma, tutto in famiglia.

Nella quotidianità di Roberta Di Padua, tuttavia, non c’è solo la trasmissione di Maria De Filippi. La dama è laureata e prima di prendere parte al programma che l’ha resa famosa ha svolto un lavoro importante e di un certo prestigio, che potrebbe riprendere in futuro. Ecco di cosa si tratta e tutto quello che bisogna sapere.

Roberta Di Padua, qual è il lavoro della dama di Uomini e Donne

Prima di entrare stabilmente nel cast di Uomini e Donne come dama del Trono over, Roberta Di Padua, originaria di Cassino, in provincia di Frosinone lavorava come assistente di un politico importante, il consigliere regionale del Lazio Mario Abbruzzese, anche lui di Cassino, già presidente del Consiglio Regionale del Lazio e tra i principali esponenti di Forza Italia nella Regione. Un’occupazione di responsabilità e prestigio, che le avrebbe potuto aprire le porte della carriera politica. Si tratta, infatti, di una buona gavetta.

Tutto sulla carriera di Roberta Di Padua
La carriera della dama di Uomini e Donne (Instagram @robertadipadua) – Arabonormannaunesco.it

La scelta di Roberta Di Padua di partecipare a Uomini e Donne, dunque, non è stata un ripiego per sfuggire a un lavoro poco gratificante e poco remunerativo. La donna è stata occupata come assistente del consigliere regionale per 13 anni, maturando una una buona esperienza al suo attivo. Nel suo mestiere è stata sempre molto determinata e combattiva, tanto da meritarsi il soprannome “pitbull”.

Lavorare per un politico, tuttavia, è un impiego a scadenza, che non dà sicurezza. Per questo motivo, un anno fa la dama si è rimessa a studiare per una nuova occupazione. Ha partecipato a un progetto organizzato dalla Regione Lazio, ha superato la selezione e oggi si occupa di distretti sociosanitari. Un altro impegno accanto a quello di assistente e alla partecipazione come dama a Uomini e Donne. Dove troverà il tempo? Intanto, Roberta Di Padua non disdegna la prospettiva della carriera politica.

Impostazioni privacy