Retroscena Vialli, è successo poco prima della sua scomparsa: mondo del calcio distrutto

Un retroscena su Gianluca Vialli e su un evento particolare poco prima della sua morte: il racconto è commovente

E’ passato ormai più di un anno dalla scomparsa di un grande protagonista del mondo del calcio e dello sport italiano e internazionale come Gianluca Vialli. L’ex attaccante della Sampdoria, della Juventus e della Nazionale, ci lasciava il 6 gennaio del 2023 a Londra, stroncato dal tumore contro il quale combatteva da tempo. Parenti, amici, compagni di squadra, appassionati di calcio, continuano a ricordarlo con grande intensità ancora adesso.

Vialli un regalo speciale a Mancini
Gianluca Vialli, il suo ricordo non si spegne nel cuore degli appassionati (Ansa) – Arabonormannaunesco.it

Nel cuore di tutti non solo le gesta compiute sul campo da calcio, ma anche la grande dignità e forza d’animo con cui ha affrontato la malattia, fungendo da esempio per molti. Sarà difficile anche dimenticare il suo contributo come membro della delegazione dell’Italia agli Europei 2021, una presenza che ispirò la Nazionale allenata dall’amico di sempre, Roberto Mancini, fino alla vittoria del torneo nell’indimenticabile finale con l’Inghilterra.

Tra lui e l’ex Ct azzurro c’è sempre stato un rapporto speciale, nato fin dagli anni alla Sampdoria in cui erano gli inarrestabili ‘gemelli del gol’. Una amicizia durata fino alla fine, di cui ora si scopre un episodio particolare e molto commovente, avvenuto poco prima della morte di Vialli.

Vialli e quel regalo a Mancini prima di andarsene: nessuno lo dimenticherà mai:

Vialli infatti fece un regalo davvero speciale all’amico e compagno di avventure di tutta una vita. Il retroscena si apprende da ‘Repubblica’ e risale per l’esattezza al 27 novembre 2022, giorno in cui fu presentato il docufilm ‘La bella stagione‘, che raccontava lo scudetto della Sampdoria nel 1991.

Vialli un regalo speciale a Mancini
Gianluca Vialli e Roberto Mancini, una amicizia fortissima fino alla fine: (Ansa) – Arabonormannaunesco.it

Un evento cui avevano presenziato tutti i reduci di quella storica impresa. E che Vialli volle rendere speciale chiamando i New Trolls, un gruppo musicale da sempre amatissimo da Mancini con la squadra di allora che cantava spesso al karaoke le loro canzoni in un locale dove si riuniva dopo le partite.

L’apparizione della band aveva colto tutti di sorpresa, un momento bellissimo. Vialli però ha abbandonato prima di tutti quella serata di festa, in silenzio, perché già molto debilitato dalla malattia. Il giorno dopo, Gianluca ha inviato un messaggio a tutto il gruppo in chat che riuniva tutti gli ex compagni: “Scusate se sono andato via presto”, c’era scritto. Un ultimo saluto struggente, poche settimane prima della sua scomparsa.

Impostazioni privacy