Re Carlo, l’ultimo bollettino medico: come sta (davvero) il Sovrano

Buckingham Palace ha rilasciato dichiarazioni ufficiali sulle condizioni di re Carlo da quando ha rivelato la sua diagnosi di cancro.

Nel 1992, dopo aver resistito al divorzio dei tre figli e all’incendio divampato nella casa dei suoi genitori, la defunta regina Elisabetta II descrisse in modo memorabile quell’anno come un “annus horribilis”. Tre decenni dopo, la frase latina, che letteralmente si traduce come “anno orribile”, avrebbe potuto essere riproposta dai reali.

Re Carlo, Buckingham Palace si sbilancia
Come sta Re Carlo? Le ultime notizie (arabonormannaunesco.it) Foto Ansa

Non è un caso che siano accaduti devastanti allarmi sanitari, scismi familiari e feroci voci sui social media. Ora, finalmente, ci sono notizie migliori. Il capo di stato britannico, re Carlo III ha annunciato che tornerà al lavoro, anche se permangono dubbi sulla portata della sua guarigione.

Buone notizie da Re Carlo: ecco quando tornerà agli impegni pubblici

Re Carlo è salito al trono solo dopo la morte di sua madre nel 2022. L’uomo si è sottoposto per la prima volta a un trattamento per un ingrossamento della prostata a gennaio. Buckingham Palace ha annunciato il mese successivo che gli era stato diagnosticato un cancro. Di recente, fonti reali hanno fornito il primo aggiornamento sostanziale sulla sua salute. Hanno dichiarato che il trattamento di cura del re non è finito, ma che i medici sono molto incoraggiati dai progressi compiuti finora e rimangono positivi riguardo alla sua continua guarigione.

Buone notizie da Re Carlo: ecco quando tornerà agli impegni pubblici

L’annuncio fatto da Buckingam Palace sullo stato di salute del re, è stato accolto con sollievo dal pubblico britannico. Sebbene il ruolo di Carlo sia in gran parte cerimoniale, per convenzione, il re svolge un ruolo significativo nel buon funzionamento dello stato britannico. L’uomo firma gli atti del parlamento in legge e ospita le riunioni del Consiglio privato.

Il secondo annus horribilis dei reali è iniziato a gennaio, quando il re fece delle cure alla London Clinic, a pagamento, per un ingrossamento della prostata. Allo stesso tempo, la nuora di Carlo, Kate Middleton, è stata ricoverata in ospedale per un intervento chirurgico addominale. Con il passare delle settimane, la preoccupazione per la salute dei reali cresceva, soprattutto perché la principessa rimaneva nascosta allo sguardo pubblico.

Il mese scorso la principessa ha diffuso un videomessaggio in cui rivelava che durante l’operazione anche a lei era stato diagnosticato un cancro. Mentre rimangono grandi domande sulla forma precisa del cancro che il re sta combattendo, la notizia della sua “continua guarigione” fornisce un po’ di sollievo in un paese in cui i sondaggi mostrano che la monarchia rimane popolare.

Impostazioni privacy