Re Carlo distrutto dal dolore: la notizia che non avrebbe voluto ricevere

Ancora un dramma per la Royal Family, questa volta è Re Carlo ad essere al centro dell’attenzione per una terribile notizia.

Un anno denso di problemi per la famiglia reale che stenta ad andare avanti, un colpo dietro l’altro. Dopo la scomparsa della Regina Elisabetta è stato un susseguirsi di vicende difficili prima il lutto, poi le difficoltà con Harry, il gossip su William e Kate, quindi la malattia, il tumore e la salute di Kate Middleton che sembra compromessa.

Re Carlo distrutto dal dolore
Brutte notizie per Re Carlo, colpito da un lutto/Foto Ansa (arabonormannaunesco.it)

Una serie di questioni che riguardano più o meno tutto il nucleo familiare. A preoccupare però è sicuramente la salute di Re Carlo III che si trova ad affrontare un tumore complesso di cui Palazzo non ha dato precisazioni. Ora anche l’ennesimo duro colpo che affonda duramente tutta la famiglia già alle prese con tante vicissitudini differenti dentro e fuori le mura di casa.

Lutto nella Royal Family: brutte notizie per Re Carlo

Ora la notizia della scomparsa di un caro amico del Re e, in generale, dell’intera famiglia. Ian Farquhar era ex scudiero della Regina, aveva 78 anni e si è spento all’improvviso. Il loro legame è sempre stato speciale e dopo il 2000 si è consolidato sempre di più arrivando ad essere proprio di amicizia. William in passato aveva anche avuto una storia con la figlia dell’uomo, Rose Farquhar.

Re Carlo notizia che non avrebbe voluto ricevere
Lutto Royal Family, Re Carlo distrutto/Foto Ansa (arabonormannaunesco.it)

Ian abitava in una fattoria nella tenuta Highgrove ed è morto dopo che le sue condizioni di salute si sono aggravate. Veniva chiamato da tutti “Il Capitano”, era un famoso cacciatore della Gran Bretagna e aveva uno spiccato senso dell’umorismo. Dopo aver prestato servizio per la Regina era appunto divenuto capitano, da qui il soprannome che lo ha accompagnato per tutta la vita.

Le fonti a corte sostengono che ormai l’uomo era una parte presente per tutta la Royal quindi non solo per il rapporto lavorativo ma anche per amicizia intima, per le cene, le passeggiate. Un momento tragico per Re Carlo III che deve fare i conti con la perdita di un amico, unitamente alle vicende già complesse e dolorose da gestire che sicuramente non fanno vivere un momento speciale all’intero regno che si trova sotto assedio.

La notizia è stata diramata in via ufficiale e il cordoglio dell’intero Stato e dei membri rappresentanti si è fatto subito sentire, sintomatico anche di quanto questo legame con la famiglia reale fosse importante e ormai da tempo consolidato.

Impostazioni privacy