Re Carlo costretto ad allontanarlo: l’annuncio mette la parole fine

Re Carlo è stato costretto a prendere una decisione dolorosa in un momento molto difficile dal punto di vista personale: ha dovuto fare a meno di lui.

Nel corso delle ultime, difficilissime settimane, la Royal Family è andata in grandissima difficoltà logistica. The Firm, com’è chiamata “l’azienda di famiglia” dei Windsor è infatti terribilmente sotto organico. Ad aver decimato le file dei working royals sono state le notizie delle gravi condizioni di salute di Kate Middleton e successivamente del Re, entrambi costretti a ritirarsi dalla scena pubblica.

re carlo costretto allontanare scudiero
Re Carlo – Fonte IG @theroyalfamily – arabonormannaunesco.it

Oltre a questo la monarchia non può più contare nemmeno su Harry, Meghan e Andrea, ormai da anni esclusi dagli incarichi pubblici per varie ragioni. Questo ha reso il Re Carlo sempre più solo e ha riversato sulle spalle delle due donne che lo affiancano, cioè Camilla e la Principessa Anna, un enorme carico di lavoro aggiuntivo, senza parlare naturalmente degli sforzi di William che sta barcamenandosi tra il dovere e il desiderio di stare vicino a Kate.

Dato questo quadro così difficile si capisce quanto abbia dovuto essere sofferta la decisione, da parte di Carlo, di allontanare uno dei suoi principali e più fedeli collaboratori. Il Re, però, è stato assolutamente costretto a farlo per evitare il ripetersi di un incubo.

Addio allo scudiero di Re Carlo: allontanato dall’incarico

Lo scudiero ufficiale di Re Carlo era diventato un vero e proprio personaggio nel corso degli ultimi anni, soprattutto a partire dal funerale di Elisabetta. Il video in cui entrava in Chiesa, vestito della sua uniforme con tanto di kilt, aveva raggiunto i nove milioni di visualizzazioni.

re carlo costretto allontanare scudiero
Jonathan Thompson, ex scudiero di Re Carlo – Fonte IG @lepiuaffascinantidimilano -arabonormannaunesco.it

Perché il Tenente Colonnello del Reggimento Reale Scozzese aveva attirato su di sé così tante attenzioni? È presto detto: è un uomo bellissimo, serio ma disposto al sorriso, affidabile, puntuale e che indossa perfettamente l’uniforme.

Quella che a prima vista poteva sembrare un caso piuttosto divertente e assolutamente innocuo, con il tempo si è trasformato in un grave problema di immagine per il sovrano. Ancora una volta, infatti, Carlo stava venendo oscurato da qualcuno molto più amato di lui dall’opinione pubblica, esattamente come avveniva quando era sposato con Diana. Per il tenente colonnello Thompson, infatti, partivano spesso dalla folla richiami e urletti isterici, davvero poco consoni all’istituzionalità di certe occasioni.

Per questo motivo il tenente colonnello è stato allontanato dal suo incarico pubblico e destinato ad un incarico meno appariscente. Non è detto che sia stato Carlo a decidere del suo destino: è molto probabile che sia stato il suo staff a consigliare al Re una misura così drastica, per evitare l’imbarazzante “effetto Diana”.

Impostazioni privacy