Rai, programmazione stravolta: addio alla fiction più amata; stop a L’Eredità e Marco Liorni

Novità in vista per quanto riguarda la nuova programmazione Rai in vista della bella stagione: ecco cosa cambierà

Da quando è entrata nelle case degli italiani, la televisione, fa compagnia a milioni di persone nel corso dell’intero anno. Durante la stagione invernale, poi, quando fa freddo e fuori piove, la televisione diventa una vera e propria amica che ci fa compagnia nel corso della giornata scandendo il tempo.

Marco Liorni
Nuova programmazione Rai estate (Foto Facebook pagina ufficiale Marco Liorni)- Arabonormannaunesco.it

Durante l’autunno e l’inverno la RAI ci ha abituati ad una programmazione fatta di nuove serie tv e di nuovi programmi che hanno tenuto con il fiato sospeso milioni di telespettatori. Con l’arrivo della primavera prima, e dell’estate poi, la programmazione della RAI cambia notevolmente e viene letteralmente stravolta.

Programmazione RAI stravolta in vista dell’estate: ecco cosa cambia

La prima importante novità per quanto riguarda la programmazione estiva della RAI è che, dopo il gran finale de Il Paradiso delle signore 8, non ci sarà la messa in onda dei nuovi episodi di Sei sorelle. La serie spagnola, che nel corso degli ultimi anni ha tenuto compagnia al pubblico del pomeriggio, quest’anno verrà trasmessa su Rai Premium.

Marco Liorni conduttore
Rai cambia programmazione per l’estate (Foto Facebook pagina ufficiale Marco Liorni)- Arabonormannaunesco.it

Fino all’estate scorsa, infatti, la soap spagnola è stata trasmessa nel corso delle ultime stagioni televisive nella fascia del pomeriggio, prendendo il posto de Il Paradiso delle signore, ma senza bissarne il successo dal punto di vista auditel. Proprio a causa dei bassi ascolti, che non hanno mai superato la soglia del milione, la soap è stata spostata su Rai Premium.

Novità importanti anche per quanto riguarda la messa in onda de l’Eredità che terminerà a partire da metà giugno. Il quiz a premi condotto da Marco Liorni verrà messo in pausa per lasciare spazio alla nuova edizione di Reazione a catena, anche quest’anno prevista fino al prossimo dicembre.

Secondo numerose indiscrezioni Reazione a catena sarà condotto da Pino Insegno che subentra proprio a Marco Liorni che, fino alla scorsa estate era il padrone di casa proprio di Reazione a Catena. Per quanto riguarda Marco Liorni, la media delle puntate trasmesse supera abbondantemente la soglia dei 4,4 milioni di spettatori al giorno, con uno share che raggiunge la soglia del 25%.

Le puntate più viste di questa edizione, invece, hanno superato la soglia dei 5 milioni di spettatori e toccato punte del 32% di share, vincendo ampiamente la sfida auditel del preserale contro il game show Avanti un altro condotto da Paolo Bonolis con la partecipazione di Luca Laurenti su Canale 5.

Impostazioni privacy