Quando leggerai questo studio non userai più il tuo spazzolino: la rivelazione ti cambierà la vita davvero

Lo sapevi che è stato pubblicato uno studio a dir poco sorprendente sull’uso dello spazzolino? Fai molta attenzione a come usi il tuo 

Come ben sappiamo, una delle questioni da sempre più discusse riguarda proprio la scelta dello spazzolino per prendersi cura al meglio della proprie igiene orale. In particolare, infatti, da anni la faida vede ormai contrapposti da un lato quello elettrico e dall’altro invece quello manuale.

come lavarsi i denti
Differenze spazzolino (arabonromannaunesc.it)

Senza dubbio, infatti, la cura dell’igiene orale e una sua corretta esecuzione ricoprono un ruolo a dir poco fondamentale nella nostra vita, e proprio per questo motivo si cerca sempre di potersi migliorare e soprattutto di affidarsi ai consigli migliori.

Proprio per questo motivo, oggi abbiamo deciso di scoprire insieme a voi quelle che sono le principali differenze tra lo spazzolino elettrico e quello invece manuale, con l’obiettivo di poter magari finalmente capire qual è il più conveniente e soprattutto efficace per noi. Continuate, dunque, a leggere per scoprirne di più.

Spazzolino, non crederai mai a ciò che è stato scoperto

Cominciamo, in primo luogo, con il vedere in breve quelli che sono gli aspetti più rappresentativi di entrambi questi tipi di spazzolino. Per quanto riguarda quello elettrico, infatti, sappiamo che negli ultimi anni il suo consenso è cresciuto largamente nella comunità scientifica e di esperti, e che soprattutto ha cominciato ad accogliere sempre più consensi anche da parte del consumatore medio.

Questo, infatti, permette di applicare un leggero massaggio alle gengive e soprattutto di rimuovere in modo profondo e adeguato la placca e il tartaro. Senza contare, inoltre, la svolta più sostenibile di questo tipo di spazzolino. 

come lavarsi i denti
Differenze spazzolino (arabonromannaunesc.it)

Per quanto riguarda invece lo spazzolino manuale, senza dubbio più tradizionale, questo è preferito per l’affidabilità che in un certo senso rappresenta ma anche per la possibilità di poter scegliere tra una maggiore varietà di setole, da quelle più morbide fino a quelle più dure proprio in base alle esigenze personali. Inoltre, è l’ideale per chi ha bisogno di pulire zone più delicate a seguito di operazione o dell’applicazione di protesi dentali. Ma arriviamo ora al cuore del nostro problema e cerchiamo dunque di scoprire quale dei due risulta essere il più efficace.

Ebbene, nonostante entrambi i tipi di spazzolino abbiano dei notevoli pro e contro nel proprio ventaglio di opzioni, secondo gli esperti non c’è dubbio che lo spazzolino elettrico sia da preferire a quello manuale. Questo, infatti, permette di aumentare in modo anche notevole il livello di cura e prevenzione della propria igiene orale, diminuendo anche la possibilità di contrarre delle patologie con un ricambio delle setole ogni 2 o 3 mesi. Inoltre, questo è anche molto gettonato e consigliato per i più piccini a partire dall’età scolare in cui potranno anche loro lasciarsi alle spalle quello manuale.

Impostazioni privacy