Problema serio per il bianconero: “Soffrirà per il resto della sua vita”

L’infortunio del centravanti è più delicato del previsto: potrebbe soffrire a vita di questi problemi fisici

Siamo nel bel mezzo del girone di ritorno e fin qui sono state veramente tante le squadre che hanno pagato il prezzo maggiore dovuto agli infortuni. In Italia, per fare l’esempio più noto, abbiamo il caso del Milan, squadra che da novembre a gennaio ha dovuto rinunciare a gran parte dei suoi difensori.

Isak infortunio Newcastle
Si complica tutto per l’attaccante (LaPresse) – Arabonormannaunesco.it

All’estero invece c’è un club che più degli altri sta pagando forse le conseguenze maggiori in quanto a giocatori indisponibili per tutta la prima parte della stagione. Stiamo parlando del Newcastle, i cui tifosi sono sempre più preoccupati per l’andamento incerto della stagione.

Lo scorso 30 gennaio, in occasione della partita contro l’Aston Villa – vinta poi nettamente per 3-1 –  i Magpies hanno perso il loro punto di riferimento offensivo: il centravanti svedese Alexander Isak. Piove sul bagnato quindi in casa bianconera e ora l’allenatore Howe è costretto nuovamente a stravolgere la formazione e a trovare, di nuovo, un’alternativa per sopperire all’assenza di un titolare.

L’infortunio dell’attaccante è più serio del previsto

Nel corso di Aston Villa-Newcastle, Isak è stato costretto a lasciare il campo a causa di un problema riscontrato nella zona inguinale. Per fortuna dei bianconeri,  la partita è andata a buon fine, ma lo stop fisico dell’ex Real Sociedad sta già mettendo in crisi lo stesso allenatore, dato che gli altri attaccanti Joelinton e Wilson sono anche loro fermi per diversi problemi fisici.

Infortunio Isak Newcastle conseguenze
Isak, il suo infortunio è più serio del previsto (LaPresse) -Aarabonormannaunesco.it

Un altro stop dunque quello dell’attaccante dopo quelli già subiti nel corso del suo biennio al Newcastle. Una situazione preoccupante per l’ex West Ham e Celtic Frank McAvennie il quale, ai microfoni di Football Insider, ha lanciato una previsione allarmante spiegando che se i suoi infortuni continueranno a dargli problemi “Isak soffrirà per il resto della sua vita“.

Per quanto riguarda l’infortunio attuale, MacAvennie sostene che Isak potrebbe essere operato in estate per provare a risolvere definitivamente la problematica insorta. Sta di fatto che ora il Newcastle è senza attaccanti in un momento ricco di impegni. I Magpies sono lontanissimi dalla zona europea (lo scorso anno arrivarono al terzo posto) e hanno come unico obiettivo stagionale la FA Cup, competizione nella quale disputeranno gli ottavi di finale con il Blackburn (nobile decaduta del calcio inglese ora in Championship) il prossimo 27 febbraio.

Impostazioni privacy