Primavera in arrivo e allergia ai pollini: i rimedi naturali per alleviare i sintomi e goderti la stagione

Alcuni rimedi naturali per fronteggiare i sintomi dell’allergia ai pollini e goderti le prime calde giornate all’aperto.

Occhi rossi che lacrimano, una sequela continua di starnuti, naso gonfio che non ti fa respirare? Ecco ci siamo, è arrivata la Primavera, la stagione della rinascita delle piante che si risvegliano ai primi tepori del sole. Tutto bellissimo e poetico, se non fosse che per circa 9 milioni di persone in Italia, comincia una battaglia per sopravvivere alla concentrazione di centinaia di migliaia di pollini che vengono sparsi al vento.

allergia pollini rimedi naturali
Con la Primavera arriva il polline Arabonormannaunesco.it

La pollinosi, è un’allergopatia che crea nel soggetto una eccessiva reazione delle immunoglobine, igE, ai granuli dei pollini che si posano sulle mucose delle vie respiratorie, dando origine ad una serie di reazioni del sistema immunitario che li percepisce come “nemici” e quindi causa sintomi come rinite, febbre cosiddetta da fieno, tosse, asma bronchiale. Questi sintomi vengono resi sopportabili tramite la somministrazione di diversi farmaci a seconda alla reazione manifestata dal paziente: cromoni, antistaminici, cortisonici, broncodilatatori e tramite la somministrazione di un vaccino creato ad hoc in base al risultato delle prove allergiche cui è stato sottoposto il soggetto.

Come si possono alleviare i sintomi dell’allergia ai pollini con rimedi naturali

Il vaccino tramite l’inoculazione in dosi sempre più elevate di agente allergico, desensibilizza il paziente fino alla totale guarigione, ma la cura richiede anni e presuppone comunque la somministrazione di farmaci per contenere i sintomi fino alla loro scomparsa. Tuttavia esistono dei rimedi naturali per ovviare alla continua somministrazione di farmaci che hanno come tutti, degli effetti collaterali. Ricordiamo inoltre qualche piccolo accorgimento da attuare per non stressare ulteriormente l’apparato respiratorio: consultate il bollettino dei pollini per capire quando ci sarà maggiore concentrazione e in quale area, ad esempio se progettate una vacanza e siete allergici alla parietaria, potreste andare in montagna poiché questa pianta non è presente sopra i 1000 metri.

allergia pollini rimedi naturali
Le proprietà del Ribes nero contro la pollinosi Arabonormannaunesco.it

Altre piccole azioni da fare, adottare una mascherina all’aperto nelle ore di maggiore concentrazione di polline, tra le 10 e le 16, al rientro a casa, cambiare completamente il vestiario dopo una bella doccia, per togliere gli eventuali residui di polline, dotare l’automobile e l’aspirapolvere di casa di filtri Hepa avendo cura di sostituirli spesso. Infine nell’ambito dei rimedi erboristici troviamo alcuni alleati, come ad esempio:

  • La Perilla o perilla frutescens: le sue proprietà sono di antiallergico e immunomodulatore, aiuta a ridurre i principali sintomi dell’allergia come rinite e asma bronchiale e riduce i livelli di istamina attenuando la reazione allergica dell’organismo nei sintomi come dermatiti o eczemi della pelle.
  • Ribes Nero o Ribes Nigrum: le sue proprietà di antinfiammatorio e analgesico sono utilizzate per alleviare la rinite allergica.
  • Rosa canina o Rosa canina: le sue spiccate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie sono utilizzate per diminuire l’infiammazione delle mucose irritate e poiché le sue bacche sono fonte  di Vitamina C contribuisce a rafforzare le difese immunitarie dell’organismo.
  • Adatoda o Adatoda Vasica: ha proprietà vasodilatatorie, antistaminiche contribuisce a migliorare la respirazione in caso di asma bronchiale, tosse e allevia le manifestazioni allergiche a carico dell’apparato respiratorio.
Impostazioni privacy