Paura Sinner, tifosi col fiato sospeso

Sono ore di ansia e paura per i tifosi di Jannik Sinner e tutti gli appassionati italiani di tennis: cosa sta succedendo

La grande gioia per il trionfo di Jannik Sinner in Australia contro Rublev nei quarti di finale, una vittoria schiacciante che ha permesso all’altoatesino di guadagnarsi una prestigiosa semifinale contro Djokovic, è stata accompagnata da ore di grande ansia e tensione. Alla felicità per un risultato di straordinario valore si è infatti aggiunta immediatamente la preoccupazione per un problema che ha colpito Jannik nel bel mezzo del match.

Infortunio Jannik Sinner Australian Open
Jannik Sinner, ansia tra i tifosi: è successo all’Australian Open (Ansa) – Arabonormannaunesco.it

Chi ha assistito alla partita, disputata  in tarda notte in Australia, ha potuto notare infatti qualche difficoltà a livello fisico per Sinner, soprattutto nel corso del secondo set. Il tennista azzurro, infatti, ha accusato un problema all’addome.

Per qualche minuto i tifosi sugli spalti e quelli incollati ai teleschermi hanno anche temuto che Jannik potesse issare bandiera bianca. Ma nel giro di poco tempo Sinner è riuscito a superare il problema, o comunque a giocarci sopra senza ulteriori difficoltà. Al termine del match ne ha parlato conJim Courier tranquillizzando quasi completamente tutti i suoi tifosi.

Paura per Sinner: infortunio per il tennista italiano, come sta

Dopo una partita così intensa e giocata in tarda notte, quel che serve è solo qualche ora di riposo totale. A maggior ragione se la partita ha lasciato in eredità, oltre a un risultato di grande prestigio, anche un piccolo problema fisico.

Subito dopo il match, Sinner ha comunque parlato di questo fastidio all’addome e rassicurato tutti: “Non so di cosa si sia trattato, forse ho solo mangiato qualcosa di sbagliato prima di scendere in campo.” Più che un dolore all’addome potrebbe essere quindi stato un semplice mal di pancia, acuiti dalla fatica di una partita molto impegnativa.

Sinner condizioni infortunio Australian Open
Ansia per Sinner: come sta l’azzurro (Ansa) – Arabonormannaunesco.it

Tra poche ore il campione azzurro sarà chiamato a fare la storia, a cercare un’impresa che avrebbe davvero il sapore dell’epica. Superare Djokovic in semifinale agli Australian Open finora è stato impossibile. Lo dicono i numeri, lo dicono le statistiche. Nole ha giocato dieci volte il penultimo atto a Melbourne, e in tutte e dieci le occasioni è riuscito a raggiungere la finale e a vincere il torneo.

In altre parole, quando Djokovic arriva in semifinale, le scommesse sul vincitore dell’Happy Slam possono già essere chiuse. O almeno così è stato fino a questo momento. Toccherà a Sinner sfatare un ennesimo tabù e portare a casa quello che sarebbe senza ombra di dubbio il risultato più prestigioso della sua carriera ancora agli albori.

Impostazioni privacy