Patrimonio Silvio Berlusconi: i figli e le mega ville, ecco come se le stanno spartendo

Silvio Berlusconi aveva delle ville gigantesche, e solo ora si è scoperto come verranno ripartite ai figli. Ecco quel che si sa al momento.

L’ex Premier è infatti venuto a mancare il 12 giugno 2023, e la sua morte ha subito lasciato un vuoto incolmabile nella storia della cultura italiana. Nato nel 1936 a Milano, alle spalle aveva una vita ricca di successi e riconoscimenti, ed è riuscito sempre a trasmettere quella determinazione e quella passione che l’ha contraddistinto sin dall’inizio. Da giovanissimo, si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano e ha lavorato in vari ambiti prima di raggiungere il pieno successo in qualità di imprenditore.

silvio berlusconi mega ville
Silvio Berlusconi, a chi vanno le mega ville (foto: Ansa) arabonormannounesco.it

Ormai sono trascorsi mesi dalla sua dipartita, e in molti si chiedono come verranno ripartite le tante sue ville. Di recente è infatti stata fatta una divisione abbastanza precisa.

Le ville di Silvio Berlusconi: a chi andranno

Berlusconi aveva in vita un grandissimo patrimonio, che è adesso spettato tutto ai suoi figli. Mentre alcune sue ville sono state già vendute, altre attendono l’arrivo di un compratore. Nel frattempo, i figli hanno già scelto quale sarà la propria dimora. Tra le tante proprietà del compianto politico, c’era innanzitutto Villa Due Palme di Lampedusa, che non era stata molto frequentata da lui e che è stata adesso venduta. Dopo di questa, è stata messa sul mercato anche Villa Certosa, che ha un valore pari ai 400 – 500 milioni di euro.

silvio berlusconi mega ville
Le mega ville di Silvio Berlusconi (foto: Ansa) arabonormannounesco.it

Sulla via Appia di Roma, è collocata inoltre Villa Grande, dove Berlusconi teneva le riunioni del centrodestra negli ultimi anni. Questa abitazione dovrebbe andare nelle mani di Pier Silvio Berlusconi, anche se adesso è stata affidata all’immobiliare Idra. La primogenita Marina sarebbe invece interessata a Villa Campari a Lesa, sul Lago Maggio: si tratta di una casa ottocentesca, che apparteneva in passato al patriota risorgimentale Cesare Correnti. Nella Villa di Marcherio – Villa Visconti di Modrone – sono invece cresciuti Barbara, Eleonora e Luigi, i figli nati dalla relazione di Berlusconi con Veronica Lario. Questa dimora potrebbe quindi andare nelle mani di Barbara, nonostante abbia già un appartamento di tre piani a Milano.

Resta inoltre da capire a chi andrà la casa di via Rovani a Milano, dove il Cavaliere teneva le sue battaglie economiche ai tempi della costruzione dell’impero della comunicazione. Un’abitazione, questa, che è stata ristrutturata dall’ultimogenito Luigi, e che potrebbe finire proprio nelle sue mani. Inoltre, è stata messa in vendita anche Villa Gernetto vicino Lesmo, mentre è per il momento intoccabile Villa San Martino ad Arcore, dove oggi vive la compagna Marta Fascina.

Impostazioni privacy