Ora legale, cambia tutto: quest’anno sarà in una data particolare

Ci avviciniamo al cambio di ora ma quest’anno in Italia ci sarà una grande novità per l’ora legale: una data particolare da tenere a mente.

Presto gli italiani dovranno rimettere le lancette in avanti: sta per arrivare, infatti, il cambio dell’ora legale. Ma come nasce questa convenzione tanto discussa? L’obiettivo, negli anni addietro, era adeguare ai ritmi umani il cambio delle stagioni. Una convenzione, dicevamo, che negli ultimi anni ha creato un ampio dibattito internazionale sull’utilità attuale del cambio ora.

Ora legale Italia
Cambia tutto per l’ora legale in Italia: arriva in una data particolare – Arabonormannaunesco.it

Il primo che propose il cambio dell’ora fu Benjamin Franklin, tra i Padri Fondatori degli Stati Uniti, che inserì la proposta (con notevoli differenze da quella che conosciamo oggi) nel suo famoso saggio Un progetto economico per diminuire il costo della luce, pubblicato nel 1784 sulle colonne del Journal de Paris. Al tempo, con l’avanzare dell’industrializzazione, vi era l’esigenza di avere ritmi diversi rispetto a quelli agricoli ma gli orologi non erano così diffusi, anzi.

Franklin propose di introdurre l’obbligo di far alzare (cambiando dunque gli orari dei turni di lavoro e dell’apertura dei pubblici uffici) prima al mattino i cittadini, pena una multa o una tassazione, come quella sulle persiane. Per far rispettare l’obbligo propose alcune (per cosi dire) stravaganti proposte, come la razione delle candele, il divieto di circolazione notturna o “sveglie rumorose” di primo mattino, ovvero colpi di cannone vicino ai centri abitati. L’idea venne bocciata, ma nel 1907 William Willett la riprese e modificò, in nome del risparmio energetico.

La nuova data

In Italia l’attuazione dell’ora legale ha subito varie peripezie, introdotta e poi ritirata di volta in volta dal 1916, fino a quando nel 1966 entro in vigore definitivamente, ma venne adottata in tutta la UE soltanto nel ’96. Ma oggi ha ancora una sua validità? Molti fanno notare che, al netto del risparmio energetico, oggi la grande presenza di apparecchi elettronici nelle nostre case rende davvero minimo il risparmio in toto. Ecco perché, da più parte, è stata chiesta l’abolizione.

Ora legale Italia
Quando dovremo cambiare le lancette in Italia per l’ora legale: la data – Arabonormannaunesco.it

Ma quando arriva quest’anno? C’è una data particolare, come detto: si tratta del 31 marzo, ovvero la domenica di Pasqua. Il 31 di questo mese, alle ore 2:00 dovremo spostare le lancette dell’orologio avanti di un’ora. Questo significa più luce la sera e meno luce nel primo mattino. Alcune persone, con il cambio d’oro, accusano dei problemi legati al sonno: sono sintomi provvisori ma non per questo meno fastidiosi, come insonnia, stanchezza e irritabilità. Per contrastarli gli esperti consigliano di curare l’alimentazione, in particolar modo la cena, evitando pesanti cibi.

Impostazioni privacy