Meteo fine settimana, pesante cambio di tendenza: gelo artico e neve anche a quote basse

Le previsioni Meteo annunciano il ritorno dell’inverno su tutta la penisola: un weekend di gelo farà crollare le temperature anche a bassa quota.

Le ultime settimane hanno regalato all’Italia una sorta di tregua dall’inverno più freddo: le temperature si sono mantenute piuttosto miti su tutta la penisola, ma è ormai certo che questo stato di “primavera fuori tempo” sia sul punto di finire.

Le previsioni Meteo di fine settimana
Meteo: sarà un weekend segnato dal maltempo – arabonormannaunesco.it

Prima di cedere definitivamente il passo all’inverno, le temperature miti si sono intensificate nei giorni centrali di questa settimana, in particolare tra mercoledì e giovedì. Successivamente, però, il quadro meteorologico dell’Italia è cambiato in maniera drastica.

Nei prossimi giorni si attende infatti un intenso flusso di aria molto fredda proveniente dal circolo polare artico, spinta verso sud dalla Bora. Se naturalmente quest’ultima investirà prima di tutto il nord e il centro della penisola, al sud il calo delle temperature sarà anticipato da un vortice di bassa pressione che farà da “apripista” del fronte freddo.

Previsioni Meteo: sarà un weekend di temperature artiche

Venerdì 19 gennaio vedrà al centro-sud un tempo tendenzialmente ancora stabile che però peggiorerà nel corso del pomeriggio e soprattutto della serata, proprio in virtù del vortice di bassa pressione di cui abbiamo già accennato. In particolare, la Sardegna sarà investita da piogge piuttosto forti e anche gli Appennini saranno interessati dal maltempo: si attendono nevicate significative ad alta quota, ma anche abbondanti spolverate di neve a quote più basse, soprattutto tra la Romagna e le Marche.

Come sarà il tempo nel fine settimana
Sono previste neve e gelate su tutto il nord – arabonormannaunesco.it

Le temperature continueranno a scendere in maniera significativa nei giorni successivi a causa della Bora, che comincerà a soffiare da nord-est. Nel corso di sabato 20 gennaio aria fredda e perturbazioni saranno spinte da questa verso sud. Si attendono quindi freddo e intensi rovesci, soprattutto su Marche, Abruzzo, Molise e la parte settentrionale della Puglia.

In diretta conseguenza di questo, il cielo del Nord apparirà più sereno e più pulito, ma com’è logico che sia le temperature scenderanno bruscamente, fino a portare freddo intenso e gelate mattutine. Lungo l’Adriatico settentrionale arriveranno a scendere anche di 8 gradi rispetto a quelle registrate nei giorni precedenti della settimana.

Domenica 21 si assisterà al ritorno del bel tempo su gran parte dell’Italia: soltanto all’estremo sud si registreranno ancora fenomeni meteorologici intensi come piogge e temporali diffusi. Le temperature saranno ancora molto basse su tutta la penisola, con gelate diffuse nel nord ed episodicamente al centro.

Impostazioni privacy