Melanoma, cosa sapere e come agire subito per evitare pericoli seri per la salute

I dati allarmanti sul melanoma preoccupano la comunità scientifica: bisogna agire il prima possibile per scongiurare i maggiori pericoli per la salute.

La trasformazione tumorale dei melanociti, le cellule che compongono la cute, sono alla base del melanoma, il cancro della pelle, uno dei più comuni tra i giovani e che ha presentato dati allarmanti negli ultimi anni. Circa l’85 per cento delle neoplasie riguarda il mondo occidentale, in particolare le popolazioni di Nord-America, Europa e Oceania, con un’incidenza preoccupante anche tra i giovani, con circa 15mila casi l’anno solo in Italia.

Cosa sapere e come agire in cosa di melanoma
Cosa è il melanoma – arabonormannaunesco.it

Per fortuna, la maggior parte delle persone riescono a guarire, grazie ai progressi della medicina e alle diagnosi precoci, che tramite campagne di sensibilizzazione, check-up periodici nelle persone a rischio e tecniche chirurgiche all’avanguardia, possono risolvere il problema in maniera definitiva. Per questo è fondamentale non esporsi troppo ai raggi UV, che possono trasformare i melanociti e controllare continuamente il proprio corpo, nel caso in cui ci siano lesioni sospette.

In caso di qualsiasi dubbio, è fondamentale non aspettare, ma andare subito dal proprio medico, che escluderà il tumore e formulerà la diagnosi, per poi procedere eventualmente con le procedure chirurgiche e farmacologiche. In occasione della Giornata europea della prevenzione del melanoma, che si è celebrata negli scorsi giorni, è importante ricordare cosa bisogna sapere e a cosa bisogna stare attenti.

Come agire subito per identificare ed evitare i rischi più seri del melanoma

Chi ha molti nei, neoformazioni della pelle o lesioni cutanee ha molta più possibilità di incontrare il melanoma nella sua vita, per cui è importante che si protegga sempre di fronte ai raggi UV e non si sottoponga a lampade solari, che possono essere un fattore favorente all’esordio del tumore.

Quali sono i sintomi del melanoma
Quali sono i sintomi del melanoma e chi può colpire – arabonormannaunesco.it

Occhio anche a chi ha la pelle chiara, familiarità con i tumori cutanei, età avanzata, il fumo e l’essere di sesso maschile, visto che gli uomini sono a maggiore rischio rispetto alle donne. Ma quali sono i sintomi che compaiono per primi? Inizialmente, possono esserci solo cambiamenti anomali e persistenti nella pelle, che poi procurano, in una seconda fase, dolore, prurito o ulcere sanguinanti.

Ribadiamo che il monitoraggio è fondamentale, esattamente come le visite mediche, che verranno seguite eventualmente dalla biopsia e quindi dall’esame istologico dei lembi sospetti. Il gold standard è, quindi, il trattamento chirurgico, ma occhio anche alle alternative terapie locali come la crioterapia, la terapia fotodinamica e la radioterapia.

Impostazioni privacy