Mangiare dolci la sera? Può farti dormire meglio, ma solo questi funzionano

Ci sono dei dolci che si potrebbero consumare di sera e favorire il buon sonno. Ma quali sarebbero esattamente? Ecco i più efficaci.

Sappiamo quanto dormire sia una delle cose più importanti per un essere umano. Il nostro corpo ha bisogno di riposare per tutta una serie di motivi.

I dolci che fanno dormire meglio: quali sono
Questi dolci favorirebbero il buon sonno: la lista-arabonormannaunesco.it

In primis, perché se non si dorme a sufficienza, si rischia di trascorrere una giornata molto pesante. Non si sarà, infatti, produttivi a lavoro, si sarà poco attivi, e anzi, si avrà una voglia incredibile di addormentarsi. Non dormire o non dormire bene ha effetti spiacevoli in diversi ambiti della nostra vita, per cui è essenziale prendere le giuste misure per un sonno riposante.

In genere, gli esperti consigliano di dormire almeno tra le 7 e le 9 ore a notte, in modo da essere ben svegli il mattino dopo. Se ciò non avviene, si sperimenteranno diversi effetti collaterali, come ad esempio, attenzione ridotta, influssi sulla memoria, che darà scarse prestazioni. Ci si potrebbe anche sentire fortemente stressati, in ansia, e soprattutto, non si avrà l’energia necessaria per affrontare la giornata. Ma non è tutto, perché si sarà anche soggetti a cambiamenti di umore.

Qualità del sonno, i dolci da consumare di sera per dormire bene

Il sonno è importante, e se non si riesce, si possono tentare diversi modi per addormentarsi, che magari possano essere efficaci.

Sonno, con questi dolci dormirai bene
Questi dolci ti faranno dormire bene-arabonormannaunesco.it

Secondo alcuni esperti, assaggiare del cioccolato fondente un’ora prima di mettersi a letto, potrebbe aiutare a migliorare la qualità del proprio sonno. Chiaramente, ne basta una piccola quantità, non bisogna esagerare, ma se lo si fa un’ora prima di dormire, il sonno sarà più produttivo, come riporta The Express.

La ragione sarebbe che il cioccolato fondente contiene nutrienti perfetti e inoltre agevola la produzione di serotonina, ormone della gioia, il che può far sentire più rilassati. Ma, sempre secondo gli esperti, vi sono anche altri cibi che aiutano a dormire meglio. Nello specifico, si tratta di banane, mandorle, frutta secca, burro di arachidi.

Il burro di arachidi, ad esempio, se assaggiato come spuntino prima di dormire, può rendere il sonno migliore, rendere stabili i livelli di zucchero nel sangue. Le banane, invece, sono utili perché hanno il magnesio che aiuta a produrre melatonina. Anche il formaggio può rendere più sazi e soprattutto è utile per calmare la fame e non svegliarsi durante la notte.

Impostazioni privacy