Lutto si abbatte su Chi l’ha visto: il tragico ritrovamento

Nel programma Chi l’ha visto c’è stato un tragico lutto: la notizia ha tenuto incollati i telespettatori al piccolo schermo.

Il famoso programma – condotto come sempre da Federica Sciarelli – è uno dei più amati del piccolo schermo italiano. Le storie raccontate sono state, nel corso degli anni, moltissime e ancora oggi continuano a commuovere il grande pubblico italiano. I fan non possono infatti fare a meno di restare incollati alla tv, con la speranza che ci siano epiloghi positivi e che i protagonisti delle vicende vengano ritrovate dallo staff del tv show.

lutto a chi l'ha visto
Lutto si abbatte su Chi l’ha visto (foto: Ansa)

Di recente, c’è stata però una notizia terribile: è infatti stata annunciata una tragica morte, la cui news sta ormai facendo il giro del web.

Lutto a Chi l’ha visto: cosa è successo

C’è stato un triste colpo di scena nella scorsa puntata di Chi l’ha visto, andata in onda il 28 febbraio 2024. Federica Sciarelli ha infatti annunciato il ritrovamento del corpo, senza vita, di Antonella Di Massa. Si trattava di una donna 51enne che era scomparsa ad Ischia, e in studio c’era stata anche la testimonianza di un suo caro amico. La signora Antonella si era allontanata dalla sua casa di Casamicciola Terme e non è più tornata: la scomparsa era stata denunciata dal marito, che aveva continuato le ricerche anche quando si erano fermate quelle ufficiali.

lutto a chi l'ha visto
Lutto a Chi l’ha visto (foto: Ansa) arabonormannounesco.it

A scoprire il terribile accaduto è stato proprio il giornalista Francesco Paolo del Re, accompagnato dal videomaker Marco Monti. Gli inviati hanno infatti trovato il corpo della donna senza vita, che giaceva tra la vegetazione in un punto molto vicino al luogo in cui aveva parcheggiato la propria macchina. Sembrerebbe che la sua morte sia avvenuta circa 24 ore prima del ritrovamento e, a commuovere il pubblico, è stata anche la testimonianza di un caro amico della donna scomparsa.

La vittima era sposata con un funzionario dell’esercito di origini calabresi, ed era madre di due figlie di 19 e 24 anni. Viveva inoltre accanto alla casa della madre, e tutti gli abitanti del paese l’hanno definita come una donna tranquilla e sempre sorridente. Al momento non si conoscono i motivi del suo allontanamento, e non si sa se sia stata una morte volontaria. Si sa però che la donna ha lasciato il proprio telefono dietro di sé e che ha nascosto il viso nel cappuccio per non farsi vedere dalle telecamere della zona. Al momento, proseguono le ricerche su cosa possa essere accaduto davvero prima della sua scomparsa.

Impostazioni privacy