Lutto per Giorgia: il lungo messaggio di addio della cantante

Lutto per la cantante Giorgia, una dolorosa notizia e un lungo messaggio di addio apparso pubblicamente sui suoi social.

Momenti del genere sono certamente ricchi di significato, anche se molto dolorosi. Per questo la cantante ha voluto lasciare andare i suoi pensieri e farli convogliare in un lungo post, una lettera che coinvolge non solo la persona in qualità di professionista ma anche tutto ciò che gravita intorno a lei.

Lutto per Giorgia addio cantante
Lutto per Giorgia, il doloroso addio (arabonormannaunesco.it)

Questa triste notizia infatti non ha colpito solo Giorgia ma anche coloro che da tempo le sono legati ed ha ovviamente un impatto veramente significativo per la vita professionale ma anche privata. Come sempre però l’artista ha saputo dare il giusto peso alle situazioni e soprattutto esprimere in maniera veramente toccante il suo dolore.

Lutto per la cantante Giorgia: il lungo messaggio di addio

Le toccanti parole di Giorgia sono rivolte a Stefano Mancini, 35 anni, un tecnico parte della squadra della cantante che, proprio lei, definisce “le fondamenta e la spina dorsale” di quello che è il lavoro complessivo dal momento che, senza le basi, anche il talento e le esibizioni non avrebbero lo stesso impatto.

Lutto per Giorgia messaggio
Il messaggio di addio di Giorgia (arabonormannaunesco.it) Foto IG @giorgiaofficial

Non si risparmiano mai” scrive ancora, un contributo prezioso ed essenziale per ogni show. Sono solo alcune delle parole, della lunga dedica che appare sui social ufficiali. Una foto in cui Giorgia ride dietro le quinte e dove si vede anche Stefano, sempre impegnatissimo sul campo. “Stefano era questo, un ragazzo che nella sua vita faceva del bene senza dirlo, con una battuta, un sorriso. Sono stata fortunata ad averlo avuto con noi per tutto il lavoro live dello scorso anno e insieme agli altri non lo dimenticheremo mai”.

Secondo la cronaca pare che Mancini sia stato vittima di un incidente stradale, una vita che si spegne giovanissima per un destino fatale e che Giorgia ha voluto commemorare con grande sensibilità d’animo, trattandosi di un collaboratore fidato e vicino a tutta la squadra. Gli artisti sono molto legati alle squadre di tecnici con cui si rapportano ogni giorno.

Spesso si tende infatti a valutare solo coloro che sono sul palco, per il pubblico c’è ovviamente lo show ma per consentire a tutta la serata di avere luogo sicuramente è importante considerare il grande lavoro fatto da chi non c’è in prima persona e quindi si trova dietro le quinte ma di fatto permette alla “magia” di avere luogo grazie a tutto il montaggio, il lavoro post concerto, i suoni, le luci e la gestione di ogni dettaglio. Per questo motivo Giorgia ha voluto esprimere queste parole non solo per lui ma anche per ringraziare chi collabora attivamente con lei in tutti questi elementi di vita quotidiana. 

Impostazioni privacy