Lorenzo Crespi, cosa fa oggi e come sta l’attore: la malattia e il periodo buio

Lorenzo Crespi, uno degli interpreti più amati del piccolo schermo ha attraversato un momento particolarmente complicato: il peggio è alle spalle.

La sua ultima apparizione in televisione risale al 2022, quando prese parte alla seconda puntata della seconda stagione di Màkari. Quattro anni prima Lorenzo Crespi aveva invece collaborato con Barbara D’Urso, a Domenica Live, diventando uno degli ospiti fissi della trasmissione. Manca dal grande schermo ormai dal 2001 – da Tra due mondi di Fabio Conversi – senza contare la recente interpretazione nel cortometraggio Un Hada, del regista José Militano, uscito nel 2016.

Lorenzo Crespi, dopo la malattia la lunga assenza dal set
Lorenzo Crespi è stato protagonista della fiction Carabinieri, qui nei panni del maresciallo Tommaso Palermo – arabonormannaunesco.it (fonte foto ANSA)

L’attore ha dovuto combattere a lungo contro la malattia e, nonostante il peggio sia ormai passato, non è più riuscito a trovare progetti che facessero al caso suo. È come se le porte del mondo dello spettacolo si siano chiuse definitivamente per lui, nel profondo del suo cuore spera ancora di poter tornare a splendere sul set un giorno. Sul suo profilo Twitter qualche tempo fa scriveva: “Vorrei tornare ancora a vivere, magari tornare sul set per l’ultima volta”.

Lorenzo Crespi, cosa ha avuto e come sta oggi

Il pubblico l’ha adorato in alcune delle serie tv più amate dei primi anni Duemila, è stato uno dei volti di Carabinieri e, soprattutto, di Gente di mare. Lorenzo Crespi da tempo cerca di tornare a fare con continuità il mestiere che gli ha dato tanto, quello dell’attore, ma finora non è riuscito a trovare qualcuno che gli desse fiducia. Sul piccolo schermo è comparso nel 2022, scritturato per la seconda puntata di Màkari 2, poi il nulla. La malattia lo ha tenuto fin troppo a lungo lontano dalla luce dei riflettori.

Lorenzo Crespi, che malattia ha avuto e cosa fa oggi
L’attore Lorenzo Crespi, 52 anni, è apparso per l’ultima volta in tv nel 2022, nella seconda puntata di Màkari 2 – arabonormannaunesco.it (Fonte foto @Mediaset)

Una vicenda che risale più o meno al 2014 quando su Twitter e a Domenica Live aveva svelato di essere affetto da una grave infezione polmonare, poi il miglioramento e la ricaduta: “La malattia rimane, non c’è cura, non si può operare, ma ci convivo bene”. Messi alle spalle i momenti più complicati era stato accolto in studio a La volta buona da Caterina Balivo.

In quell’occasione si era sfogato: “Ho capito che le persone che dovevano aiutarmi hanno sfruttato il mio male per aiutare loro stesse. Sono stato male una volta sola, ma su otto volte che sono andato a parlare, sette volte hanno ripercorso la mia malattia, ma io non stavo male”.

Impostazioni privacy