Lino Guanciale, un retroscena del passato sconvolge tutti: “Rimasto folgorato”

Lino Guanciale, un retroscena che lo riguarda lascia tutti senza parole: ecco cosa è successo, i dettagli della vicenda

Uno degli attori che ha lasciato il mondo dello spettacolo senza parole per via della sua grandissima professionalità è lui, il grande Lino Guanciale. Durante la sua carriera, ha dato voce a diversi personaggi folgorando il pubblico per la sua dote comunicativa. In una intervista recente, però, ha voluto approfondire una parte della sua vita privata che lo ha lasciato senza fiato: andiamo a scoprire insieme in questo articolo di cosa si tratta.

Lino Guanciale dramma
Lino Guanciale e il dramma devastante- credit ansa- www.arabonormannaunesco.it

Originario di Avezzano, Lino ha un fratello che svolge la professione di psicologo, ereditata dal suo papà medico. Sin da ragazzino matura la possibilità di entrare ed avvicinarsi al mondo dello spettacolo iscrivendosi all’Accademia nazionale d’arte drammatica di Roma conseguendo il diploma nel 2003.

Il primo debutto di Lino è avvenuto con Io, Dongiovanni nei panni di un giovane Wolfgang Amadeus Mozart. Comincia ad avvicinarsi anche al mondo cinematografico facendo parte del cast de La prima linea affiancando attori come Riccardo Scamarcio e Giovanna Mezzogiorno. Il vero successo è avvenuto nel 2012 nella fiction Che dio ci aiuti dove recita al fianco di Elena Sofia Ricci, Nicole Mazzocato, Francesca Chillemi e Gianmarco Saurino.

Recentemente, l’attore ha fatto una confessione davvero inedita su un retroscena che fa parte del passato, molto sconvolgente: ecco cosa è successo.

Lino Guanciale, il dramma del passato: ecco cosa è successo

Ospite della nota trasmissione Oggi è un altro giorno, condotta fino allo scorso anno da Serena Bortone, Lino Guanciale ha voluto parlare della sua carriera ma soprattutto di alcuni retroscena inediti relativi alla sua vita passata.

Lino Guanciale dramma
Lino Guanciale confessione – credit ansa- www.arabonormannaunesco.it

Uno degli aspetti fondamentali per la vita di Lino è stato il teatro, tanto che ha rivelato alla presentatrice cosa avrebbe voluto fare se non avesse fatto l’attore.

Guanciale ha confessato: “Io non ero uno che fa terra bruciata di conquiste intorno a me. Io non riuscivo a trovare un modo per parlare con gli altri, l’unica volta che mi sono sentito libero è stata su un palcoscenico. Io sul palco ho sentito che riuscivo a stare in connessione con la gente e mi è cambiata proprio la vita”.

Prima di fare l’attore, Lino ha anche pensato di fare il medico ma a spronarlo a seguire i propri sogni è stata lei, sua nonna: “Io ho fatto il test a medicina, l’ho passato ma non mi sono iscritto. Sono rimasto folgorato dopo un corso di teatro. Ho detto ai miei: ‘Non mi iscrivo a medicina ma provo a farcela per tre anni’. Mi sono iscritto a lettere. Mia nonna è stata determinante perché mi disse ‘Se vuoi fare l’attore devi fare l’attore, devi fare la scuola di Gassman’. E così ho fatto”.

Impostazioni privacy