La Vita in Diretta, il lutto scuote la trasmissione: le parole di Alberto Matano

Il giornalista e conduttore de La Vita in Diretta, Alberto Matano, scosso dal terribile lutto: le sue parole.

Stamane, presso la Chiesa degli Artisti in Piazza del Popolo in Roma, si sono tenuti i funerali di Sandra Milo, scomparsa all’età di 90 anni nella mattinata del 29 gennaio. Negli anni scorsi, la grande attrice, ha ricoperto il ruolo di inviata del programma cult del pomeriggio di Rai Uno, La Vita in Diretta, condotto da Alberto Matano.

Alberto Matano
Le parole di Alberto Matano su Sandra Milo – Arabonormannaunesco.it / Instagram: @AlbertoMatano

Nello stesso programma lavora Debora Ergas, giornalista, primogenita di Sandra Milo. Nel corso dei funerali, Ergas ha voluto ringraziare i suoi colleghi e in particolare il conduttore Alberto Matano: “Voglio ringraziare tutti i giornalisti che hanno detto cose molto carine su di lei, i programmi televisivi, la mia meravigliosa Rai e Alberto Matano che, lui solo, sapeva quanto lei stesse male ma ha tenuto la notizia per sé. Da oggi sei mio fratello”.

Le parole di Alberto Matano

In un post pubblicato sul suo account ufficiale, Alberto Matano, ha parlato della diva Sandra Milo. Si legge nel post: “Ciao Sandra, addio alla diva, grandissima artista. Oggi qui da noi è un giorno triste, perché per noi perdere Sandra è come perdere una persona di famiglia. il programma è stata la casa di Sandra Milo, e lei ci ha sempre portato la sua vitalità e il suo sorriso”. Il conduttore ha poi continuato parlando di Debora Ergas: “Nell’ultimo periodo, che è stato molto complicato, le siamo stati tutti vicini perché si è dovuta dividere tra la mamma e il lavoro. Siamo vicini a lei come naturalmente ad Azzurra, che in questi ultimi tempi è stata l’angelo custode di Sandra, insieme a Ciro e al resto della famiglia”.

La Vita in Diretta Matano
Il post di Alberto Matano, conduttore de La Vita in Diretta, su Sandra Milo – Arabonormannaunesco.it / Instagram: @AlbertoMatano

Alberto Matano ha poi parlato a cuore aperto: “Ora, rimarremo custodi di tutti i racconti che Debora in questi anni ha condiviso con noi, perché Sandra Milo era un pezzo della storia del cinema italiano. Ciao Sandra, il tuo sorriso e la tua dolce ironia saranno sempre con noi”. Il conduttore ha poi parlato delle ospitate, e degli anni da inviata del programma, della grande diva: “Quando veniva da noi ne eravamo felici, ed era sempre come una festa. Quando stavi con lei dimenticavi il tempo, aveva questo charme, questa solarità che la rendeva senza età, bellissima e luminosa, era molto speciale nei suoi abiti sempre così femminili. Ora in questo saluto mi faccio portavoce de La Vita in Diretta perché per noi è mancata la mamma di una collega ma anche una diva, era Sandra Milo”. 

Impostazioni privacy