Jasmine Trinca età, carriera, lutto, marito, figli: tutto sulla protagonista de La Storia

È il volto principale de La Storia, la serie tv che ha debuttato in questi giorni. Ecco chi è Jasmine Trinca.

Jasmine Trinca è la protagonista della serie La Storia con la regia di Francesca Archibugi, tratta dall’omonimo romanzo di Elsa Morante. La serie ha fatto il suo debutto su Rai 1 lo scorso lunedì 8 gennaio e andrà avanti per quattro serate.

Chi è Jasmine Trinca protagonista de La Storia
Jasmine Trinca è una delle attrici italiane più brave e premiate (Foto Ansa) – arabonormannaunesco.it

L’attrice romana interpreta la parte della vedova e maestra elementare ebrea Ida Ramundo. La Storia racconta l’incubo del secondo conflitto mondiale e delle persecuzioni antisemite attraverso gli occhi di Ida, quelli del figlio adolescente Nino e del piccolo Useppe, nato da uno stupro subito da un soldato tedesco.

Cerchiamo di capire qualcosa di più su Jasmine Trinca, attrice e regista tra le più amate e premiate del nostro Paese che col volto e l’interpretazione mira a coinvolgere e a far riflettere gli spettatori al di là della vicenda che va in onda sullo schermo.

Jasmine Trinca, ecco chi la protagoniste de La Storia

Jasmine Trinca nasce a Roma il 24 aprile 1981. Negli anni in cui frequenta il liceo classico Virgilio, dove si è diplomata nel 2000 col massimo dei voti, conosce Nanni Moretti alla ricerca di un’attrice non professionista per il casting di La stanza del figlio. Il regista decide di provinare gli allievi del liceo classico e tra oltre 2.000 candidate sceglie proprio Jasmine, allora 19enne, che esordisce così nel mondo del cinema.

Jasmine Trinca biografia carriera vita privata figli
Con “La Storia” Jasmine Trinca porta in tv il capolavoro di Elsa Morante (Foto Ansa) – arabonormannaunesco.it

Per lei è l’inizio di una luminosa carriera durante la quale ottiene la candidatura al David di Donatello e al Nastro d’Argento come migliore attrice non protagonista, andando poi a vincere  il Ciak d’oro alla migliore attrice non protagonista, il Globo d’oro alla miglior attrice esordiente della Stampa Estera e il Premio Guglielmo Biraghi ai Nastri d’argento 2001.

Nel frattempo Jasmine Trinca prova a seguire la sua passione di sempre per l’archeologia iscrivendosi e frequentando il corso di laurea in Lettere Antiche. Un percorso però presto abbandonato per dedicarsi a tempo pieno alla carriera di attrice. Nel 2004 ritorna così sulle scene vincendo il premio come migliore attrice protagonista ai Nastri d’argento per la parte interpretata in La meglio gioventù. 

Jasmine Trinca, dalle difficoltà dell’infanzia a una carriera da attrice pluripremiata

Gli appassionati la ricordano anche nella parte di Roberta, la fidanzata del Freddo, in Romanzo Criminale, prima di tornare a lavorare (nel 2006) con Nanni Moretti nel film Il caimano, per il quale ottiene la terza candidatura al David di Donatello per la migliore attrice non protagonista.

Carriera e vita privata di Jasmine Trinca
Jasmine Trinca a Cannes nel 2022 (Foto Ansa) – arabonormannaunesco.it

Seguono poi Piano, solo (2007), Il grande sogno (2009) – film di Michele Placido con cui vince il Premio Marcello Mastroianni come migliore attrice emergente alla 66ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Nel 2011 recita in Ti amo troppo per dirtelo e nel 2013 è protagonista di Miele e di Un giorno devi andare, per il quale ha avuto due nomination ai David di Donatello 2013 e 2014 come migliore attrice protagonista. Nel film Sulla mia pelle (2018) interpreta Ilaria Cucchi. 

Della vita privata di Jasmine Trinca non si sa molto: l’attrice è sempre stata riservata. Si sa però, come ha raccontato lei stessa a Vanity Fair, che non ha avuto un’infanzia facile avendo perso il padre da piccolissima, senza quasi averlo conosciuto. È nota anche la sua lunga storia d’amore con Antonio Piarulli, fidanzato storico conosciuto negli anni universitari. Con lui ha avuto una figlia, Elsa, nata nel 2009. Ma adesso i due non stanno più insieme e non si sa se l’attrice abbia un altro compagno. 

Impostazioni privacy