Infarto: pubblicati i veri campanelli d’allarme per donne e uomini, e sono molto diversi

Pubblicati i campanelli d’allarme insoliti che possono indicare un infarto in corso sia per uomini che per le donne.

Il dolore al braccio di cui tanto si parla quando si fa riferimento alla sintomatologia tipica dell’infarto è solo uno dei tantissimi dettagli che possono sorgere in caso di problemi in corso. Quindi va bene fare riferimento a questo segnale ma non focalizzarsi unicamente su di esso perché i campanelli d’allarme sono di vario tipo e possono anche spaziare a sintomi insospettabili.

Infarto veri campanelli d'allarme
Infarto: i campanelli d’allarme per uomini e donne (arabonormannaunesco.it)

Riconoscere subito un sintomo connesso a una condizione molto grave come quella dell’infarto è sicuramente utile per evitare che il problema degeneri e che possano esserci situazioni gravissime successive. Quindi capire bene quali sono le manifestazioni è molto importante.

Infarto: i campanelli d’allarme per uomini e donne

Il corpo invia sempre segnali specifici per attestare che c’è qualcosa che non va. In alcuni casi sono molto evidenti, in altri meno ma sicuramente è importante saperli riconoscere e non sottovalutare sempre le condizioni. Quando sta per arrivare un infarto e quando c’è un infarto in corso ci sono condizioni tipiche che si possono evidenziare nella maggior parte dei soggetti colpiti.

infarto donne e uomini sono molto diversi
Sintomi infarto nelle donne e negli uomini (arabonormannaunesco.it)

Molto spesso si identifica con dolore al petto e con problema al braccio la sintomatologia tipica. Sicuramente questi due casi sono comuni ma non c’è solo questo. In primo luogo bisogna infatti differenziare quello che avviene per le donne e quello che avviene per gli uomini perché talvolta le condizioni sono molto differenti tra loro. Stanchezza, spossatezza, indisposizione generale e inspiegata possono essere condizioni comuni e sottovalutate. Per quanto riguarda i sintomi insoliti c’è il dolore alla mandibola, allo sterno o alla schiena, nelle donne molto spesso mal di stomaco o vomito, sensazione di oppressione al petto.

La verità è che qualunque sintomo compaia all’improvviso e inspiegabilmente va riportato al medico perché può essere relativo a qualcosa di diverso e quindi a un problema che può andare ben oltre. Se ad esempio non ci sono le condizioni per mal di stomaco o vomito insistente e la situazione sembra degenerare senza motivo è meglio rivolgersi al medico piuttosto che utilizzare farmaci di auto medicazione, potrebbero esserci altre cause sottostanti. Controlli periodici, valutazioni da parte di uno specialista, sono ovviamente fondamentali in tutti i soggetti anche quelli apparentemente e perfettamente sani. La prevenzione è l’unica via utile per avere un quadro completo e quindi intervenire tempestivamente su problematiche severe come quelle a carico dell’apparato cardiocircolatorio.

Impostazioni privacy