Incentivi 2024 per l’acquisto di una nuova auto: cosa sono, come funzionano e come richiederli

Ottime notizie per chiunque stia pensando di acquistare una nuova auto durante il 2024: lo Stato ha preparato diverse agevolazioni.

Acquistare una nuova auto è un passo importante nella vita di ogni persona. È una scelta che costringe a trovare un compromesso tra esigenze e disponibilità, soprattutto nei casi in cui non ci si può permettere di spendere troppi soldi. Per la gioia dei consumatori, però, negli ultimi anni lo Stato italiano ha previsto diversi incentivi per l’acquisto di un veicolo. In molti casi, chi ne sta cercando uno nuovo potrebbe trovare un grande vantaggio in queste misure.

quali aiuti statali esistono per l'acquisto di una nuova auto
Gli incentivi auto 2024 sono una grande opportunità per gli interessati all’acquisto di un nuovo veicolo – arabonormannaunesco.it

Il 2024, tra l’altro, segna un punto di svolta nel mondo automobilistico, grazie all’avvento di svariati incentivi progettati per favorire l’acquisto di veicoli ecologici. Secondo le dichiarazioni del Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, le nuove agevolazioni sono particolarmente orientati verso auto elettriche, plug-in hybrid, ibride e termiche. Questi sconti sono applicabili sia all’acquisto con che senza rottamazione. Altresì, è stata introdotta l’opzione del leasing sociale per chi preferisce noleggiare a lungo termine auto ecologiche.

Comprare una nuova auto sarà più facile grazie ai vari aiuti statali

I bonus auto 2024 sono destinati sia a persone fisiche che giuridiche, incentivando l’acquisto di veicoli nuovi a basso impatto ambientale. Tra i beneficiari ci sono: persone giuridiche, esclusi coloro che operano nel commercio di autovetture; persone fisiche con ISEE inferiore a 30.000 euro; beneficiari del leasing sociale, ovvero coloro che noleggiano veicoli ecologici.

Quali sono gli incentivi resi disponibili dal governo
È fondamentale essere ben informati e capire i requisiti per accedere alle diverse agevolazioni – arabonormannaunesco.it

Gli incentivi variano in funzione del tipo di auto e delle condizioni economiche dell’acquirente. Per le persone fisiche e giuridiche, escluse quelle coinvolte nel commercio di veicoli, i bonus riguardano principalmente veicoli nella fascia 0-20 grammi CO2 e veicoli ibridi plug-in, con ulteriori vantaggi in caso di rottamazione.

Per le persone fisiche con un ISEE inferiore ai 30.000 euro, gli incentivi si elevano leggermente, offrendo maggior sostegno all’acquisto di veicoli ecologici. Inoltre, sono previsti agevolazioni specifiche per l’acquisto di auto nella fascia 61-135 grammi CO2, ma solo in presenza di rottamazione.

Gli incentivi del 2024 sono concepiti come sconti diretti sulle spese, con l’obiettivo di incoraggiare l’acquisto di veicoli ecologici. L’entità dell’agevolazione varia in base alle caratteristiche del veicolo e alle condizioni economiche dell’acquirente. I criteri specifici e i termini di accesso saranno definiti attraverso un DPCM, che sarà pubblicato con ogni probabilità nei prossimi mesi.

Impostazioni privacy