“Ho paura”, Raoul Bova confessa e gela i fan: cosa sta succedendo

Raoul Bova ha parlato di una delle sue più grandi paure. Tali parole non sono passate affatto inosservate ai fan.

Raoul Bova, a breve, tornerà sul piccolo schermo. Sta per iniziare una nuova serie tv dal nome I Fantastici 5. Si tratta di un progetto complesso, basato sulla rinascita di un gruppo di atleti paralimpici. Il diretto interessato vestirà i panni di allenatore. Indubbiamente, il pubblico non vede l’ora di rivederlo. Il suo talento e il suo fascino, infatti, non sono mai stati ignorati.

La paura di Bova
La più grande paura di Raoul Bova – arabonormannaunesco.it

In un’intervista per Nuovo in Famiglia, però, ha parlato di qualcosa di molto curioso. Ha dato voce a una delle sue maggiori paure. Si è espresso sinceramente, dando sfogo alle sue emozioni. Non è da tutti affidare ai fan tali sentimenti.

Raoul Bova si lascia andare alle sue emozioni: ecco di cosa ha più paura

Raoul Bova sta ottenendo un impatto sempre più forte sul suo pubblico. Non sono solo i suoi ruoli a conquistare. È una persona in grado di parlare apertamente, senza porre alcuna maschera tra lui e le sue emozioni. Per questo motivo, una delle sue interviste ha assunto un’importanza decisamente particolare. Ha deciso di affrontare un argomento delicato che in pochi sarebbero stati in grado di trattare serenamente.

L’attore ha parlato della sua paura più grande. C’è chi teme di invecchiare, di cadere nel dimenticatoio o di partecipare a progetti scadenti, ma nel suo caso le cose stanno diversamente. Ha parlato di un timore inaspettato, in grado di far riflettere. L’ex nuotatore è preoccupatissimo all’idea di perdere la lucidità mentale, i sogni e la sua energia vitale: Ho paura di perdere la mia lucidità mentale. Ho paura di perdere i sogni, la voglia di vivere. Si, ho paura di perdere la voglia di vivere“.

La paura di Bova
Raoul Bova non vuole perdere la lucidità – (IG @raoulbovagram) – arabonormannaunesco.it

Con queste parole, ha mostrato tutta la sua fragilità. Probabilmente, come lui, tante persone hanno questi pensieri. L’abilità nel descriverli, però, non è da tutti. Raoul Bova, ancora una volta, ha messo al primo posto il suo lato umano. Questo emerge anche dall’incapacità di scegliere il momento più felice della sua vita: “Non posso dare la priorità a un solo momento perché sono stati tantissimi e io sono contento di questo“.

L’attore si sta preparando anche al ritorno di Don Matteo. Proprio come è accaduto per la stagione precedente, anche nella quattordicesima, sostituirà Terence Hill. Nonostante il grande cambiamento, i fan della fiction hanno ammesso di trovarlo perfetto nel ruolo di Don Massimo.

Impostazioni privacy