Guillermo Mariotto, ore d’ansia per lui: dramma senza fine

Il noto giudice di Ballando con le stelle sta vivendo alcune ore d’ansia senza fine. Ecco cosa è successo a Guillermo Mariotto. 

Volto simbolo del celebre dance show di Rai 1, Guillermo Mariotto è uno dei personaggi televisivi più amati dal pubblico del piccolo schermo. Personalità poliedrica e ricca di talento, Mariotto si appassiona al mondo della moda fin da giovane, conseguendo la laurea presso la California College of Arts and Craft di San Francisco. Successivamente decide di trasferirsi in Europa per continuare la sua formazione nel mondo dell’arte e del design e per fare esperienza nella moda.

Ore d'ansia per Guillermo Mariotto
Guillermo Mariotto: il dramma dello stilista (Foto ANSA) – Arabonormannaunesco.it

Durante il suo soggiorno a Milano, Mariotto entra a far parte dello studio creativo del brand Basile, collaborando con le collezioni di prêt-à-porter donna della griffe. All’esperienza con il brand, seguono altri lavori con maison di alto livello come Krizia e Dolce e Gabbana. Nel 1988 ottiene l’occasione di lavorare per la maison di Raniero Gattinoni, dove sarà impegnato a creare abiti unici e iconici per personalità influenti del mondo dello spettacolo internazionale come Beyoncè e Raffaella Carrà.

Nel corso degli anni Mariotto riesce a sviluppare il suo stile personale in qualità di stilista, creando collezioni originali, dall’eleganza e dal gusto senza tempo. Dal 2005 è entrato a far parte del cast dei giudici di Ballando con le stelleil dance show di Rai 1 condotto da Milly Carlucci e Paolo Belli. L’esperienza da giudice televisivo ha aperto allo stilista le porte del mondo dello spettacolo italiano, ottenendo fama e riconoscimenti dal pubblico del piccolo schermo.

Dramma per il celebre stilista Guillermo Mariotto

Guillermo Mariotto ha recentemente rilasciato un’intervista sulle pagine del settimanale NuovoTv, dove racconta la sua infanzia e la sua adolescenza. Nato a il 13 aprile 1966 a Caracas in Venezuela, lo stilista è cresciuto supportato dalla presenza costante della madre venezuelana. Nonostante la possibilità di proseguire negli studi e di sviluppare il suo talento come stilista, Guillermo Mariotto racconta di aver avuto un’infanzia molto difficile, segnata dalla presenza di un padre italiano violento e geloso.

Guillermo Mariotto il dramma senza fine
Guillermo Mariotto e il dramma senza fine: cosa è successo allo stilista? (Foto ANSA) – Arabonormannaunesco.it

Il dramma vissuto da bambino continua a far soffrire lo stilista, il quale non dimentica i momenti di terrore e difficoltà vissuti in casa davanti alla presenza del padre. “Ha reso la vita un inferno e io e i miei fratelli abbiamo vissuto per anni nella paura”, con queste parole Mariotto ricorda i momenti più difficili, elogiando il comportamento e la forza della madre nel fronteggiare la crescita dei figli e il carattere irruente del marito.

Impostazioni privacy