Gianni Morandi, l’amore segreto con Lucio Dalla: rotto il silenzio dopo anni

In una lunga intervista, Gianni Morandi si è raccontato a 360° parlando anche di quell’amore segreto con Lucio Dalla. Ecco cosa ha detto.

Reduce dal successo di Evviva! Gianni Morandi è stato intervistato raccontandosi come non ha mai fatto. Il cantante spegnerà 80 candeline il prossimo 11 dicembre anche se, proprio come ha dimostrato nel suo format, ha ancora molto entusiasmo, vitalità ed energia, delle caratteristiche che gli hanno permesso di ottenere il soprannome di “eterno ragazzino“.

La verità sul rapporto tra Gianni Morandi e Lucio Dalla
Gianni Morandi e Lucio Dalla – 

In quest’intervista ha affrontato diversi argomenti a partire dalla sua infanzia per nulla semplice e di quei primi passi mossi nell’affascinante del mondo della musica. Un’intervista in cui non manca un dettaglio, un interessante aneddoto riguardo al suo rapporto con Lucio Dalla. Vediamo insieme che cosa ha detto.

Cosa c’è stato tra Gianni Morandi e Lucio Dalla? Ecco la scottante rivelazione

Gianni Morandi si è raccontato a 360 gradi partendo dalla sua infanzia e riportando alla mente il suo primo ricordo, ai veglioni di capodanno del dopoguerra.

La verità sul rapporto tra Gianni Morandi e Lucio Dalla
Gianni Morandi fonte ansa arabonormannaunesco.it

Ricorda di come ha mosso i primi passi nel mondo della musica, un esordio fatto a 13 anni nella casa del popolo di Alfonsine di Ravenna. All’epoca riusciva a ottenere 500 lire a concerto più la cena.

Ricorda di come è stato un arbitro di boxe a lanciarlo, Paolo Lionetti il quale voleva che l’artista diventasse un pugile anche se, dopo aver preso il primo pugno ed essere finito per terra, si rese conto che la boxe non era il percorso adatto a lui.

E così Lionetti lo portò alla casa del disco di Bologna e affermò a tutti che Gianni Morandi aveva le carte in regola per diventare un buon cantante. In ogni caso, da lì non vi fu nessuna risposta. Inoltre, come leggiamo su Di più, il primo contratto riuscì a firmarlo con la Rca.

Iniziò così il suo successo con Andavo a cento all’ora, canzone che gli permise di essere riconosciuto ovunque lui andasse. Ha parlato anche di Lucio Dalla e di come è iniziato il loro rapporto.

È stato lo stesso Celentano a rivelare che i due si sono incontrati nel 1963 presso il teatro greco di Taormina. All’epoca di fronte a lui c’era un ragazzo con il barbone impegnato a suonare il clarinetto. Iniziando a parlare, il cantante scopre di avere molte cose in comune con Lucio Dalla e così diventano grandi amici e giravano insieme in Italia per vedere le partite del Bologna.

All’epoca si affermava anche che Lucio Dalla fosse innamorato di Gianni Morandi. Ed è a questo riguardo che il conduttore di Evviva! ha voluto mettere in chiaro la questione una volta per tutta rivelando che non si parlava di amore bensì di un’amicizia fraterna al punto da affermare “Fu lui a farmi cambiare in modo di cantare“.

Impostazioni privacy