Gianni Morandi in lacrime, il dolore per la morte improvvisa è troppo forte

Il momento è da brividi, davanti alle telecamere Gianni Morandi non è riuscito a trattenere l’emozione. Si è tolto un gran peso.

Ha esordito lo scorso 26 aprile al timone del varietà itinerante della Rai, si intitola Evviva! e ai telespettatori sta facendo vivere grandi emozioni. Gianni Morandi impeccabile nel ruolo di conduttore, la scommessa dell’emittente, che lo ha voluto fortemente alla guida della trasmissione, è vinta. E proprio in uno degli appuntamenti si è lasciato andare a una confessione inaspettata, ha sorpreso un po’ tutti perché a quanto pare la sua ferita non si è mai rimarginata davvero.

Gianni Morandi, sofferenza profonda: la sua morte fu dolorosa
Gianni Morandi ha condotto la prima puntata di Evviva! lo scorso 26 aprile, la seconda invece andrà in onda in estate – arabonormannaunesco.it

A intervenire commentando il racconto del cantante è stata l’ex moglie, Laura Efrikian, che in una lunga intervista concessa al settimanale Di Più Tv ha sottolineato come per lui si trattasse evidentemente di un peso ormai insopportabile. “Un uomo di spettacolo come lui può raccontare quello che vuole: anche una tragedia come quella che abbiamo vissuto. Se sentiva di doverlo dire, ha fatto bene a dirlo. Se ne è liberato”.

Gianni Morandi torna a parlare della morte della figlia

Uno dei momenti più emozionanti di Evviva!, il varietà itinerante per celebrare i settant’anni della televisione, è stato indubbiamente quello in cui Gianni Morandi si è confessato a cuore aperto, raccontando il grandissimo dolore provato quando aveva solamente ventiquattro anni. “Mia moglie era incinta e proprio la mattina del 6 gennaio partorì ma la bambina visse solamente nove ore. Io avevo la finale di Canzonissima la sera stessa e mi chiesi: ‘Ma come faccio a cantare oggi?’”.

Gianni Morandi e Laura Efrikian sulla morte della figlia
Gianni Morandi e Laura Efrikian sono stati sposati dal 1966 al 1979. Qui insieme in uno scatto amarcord – (fonte foto ANSA)

All’epoca il cantante era sposato con Laura Efrikian – l’anno era il 1967, si sono lasciati nel 1979 – e per parlare di quella vicenda la donna ha concesso un’intervista ai microfoni del settimanale Di Più Tv. Non condanna l’ex marito per aver condiviso il ricordo con il pubblico, anzi spera che possa essersi tolto finalmente un peso dal cuore. Anche perché, probabilmente, stava diventando insopportabile.

E dice: “Con lo stesso dolore ricordo anche io, esattamente come ha fatto Gianni nel suo spettacolo Evviva!, il momento in cui seppi che avevamo perso la nostra bambina, la nostra primogenita. Quando me lo dissero rimasi così, quasi in trance, per molto tempo”.

Impostazioni privacy