Fino a 13.500 euro se acquisti una nuova auto: requisiti richiesti e procedura

Un beneficio economico che ammonta a 13.500 euro a fronte dell’acquisto di un’auto nuova. Cosa prevedono i nuovi incentivi.

Acquistare un’auto nuova nel corso del 2024 potrebbe essere, per molte famiglia, economicamente molto vantaggioso. Questo grazie ad una serie di benefici che potrebbero consentire di alleggerire il prezzo del veicolo, sia di listino che con eventuali optional aggiunti, di svariate migliaia di euro.

Incentivi auto nuove: gli importi 2024
Arrivano gli ecoincentivi per auto elettriche, ibride e termiche (arabonormannaunesco.it)

La misura è articolata e riguarda sostanzialmente tutte le tipologie di auto, da quelle elettriche alle ibride, fino ai veicoli con motore termico, ma chiaramente gli importi a titolo di agevolazione saranno differenti sulla base dell’alimentazione del mezzo acquistato.

Inoltre sono previste differenze anche in seguito alla rottamazione, o meno, di una vecchia auto. Entriamo nel merito per capire meglio come è strutturato il nuovo Ecobonus.

Incentivi nuova auto: arriva l’Ecobonus, risparmi 13.500 euro

Gli incentivi auto 2024 permetteranno di ottenere una cifra ragguardevole con un massimo di 13.500 euro. A patto di rispettare specifici requisiti tra i quali, nel caso della somma massima, la rottamazione di un veicolo e il possesso obbligatorio per almeno un anno di quello nuovo. Nell’attesa che il decreto già siglato diventi operativo a seguito del via libera della Corte dei Conti, i nuovi ecoincentivi riguarderanno sia i privati che i veicoli commerciali oltre che taxi e mezzi per noleggio a lungo termine.

Come ottenere l'incentivo massimo su auto nuove
Ecoincentivi fino a 13750 euro con rottamazione. I dettagli (arabonormannaunesco.it)

Gli importi saranno variabili: nel caso delle auto elettriche nuove i contributi partiranno da 6000 euro (senza rottamazione, che salgono a 7500 euro per Isee inferiori a 30mila euro) per raggiungere il massimo di 13.750 euro di sconto sul prezzo del nuovo veicolo (Rottamando una Euro 0-2 e con Isee basso, altrimenti lo sconto è di 11mila euro). Nel mezzo troviamo 9000 euro di bonus rottamando una Euro 4 oppure 11.250 con Isee basso o ancora 10mila euro rottamando una Euro 3 o 12.500 se l’Isee è basso. Analogo schema potrà essere applicato all’acquisto di auto ibride con la differenza che in questo caso gli incentivi partiranno da 4000 per arrivare a 10mila euro.

Infine per i veicoli non elettrici gli importi saranno nettamente più bassi: a patto di rientrare nelle emissioni 61-135 grammi gli sconti andranno da 1500 a 2000 fino a 3000 euro, con obbligo di rottamazione e senza differenziazione in base al reddito. Vi sono però dei limiti di spesa consentiti ovvero 35mila euro per le auto elettriche, 45mila euro per i veicoli ibridi e di nuovo 35mila euro per le macchine con motore termico.

Impostazioni privacy